ZZ Top nello Spazio

Una delle nuove canzoni, intitolata "Flyin' High", che figureranno nel prossimo album degli ZZ Top, è stata ascoltata nello spazio dall'astronauta Michael Fossum della NASA, amico di Billy Gibbons, Dusty Hill e Frank Beard, che ha ricevuto una copia del brano, da ascoltare con calma al lavoro, solo che il posto di lavoro di Fossum è il cosmodromo Bailonur in Kazakistan, ex repubblica dell'Unione Sovietica, e il pezzo è stato sentito a bordo della Soyuz TMA-02M.

 

La canzone sicuramente si è adattata all'ambiente, visto che in un passaggio i barbudos cantano "Flyin' high, I'm gonna touch the sky" (Volo alto, stò toccando il cielo).

 

Alla fine dello scorso marzo gli assi del boogie-rock hanno promesso il nuovo album entro la fine del corrente anno visto che i fan dei Top sono a bocca asciutta dal 2003, l'anno di uscita di "Mescalero", peraltro non proprio un capolavoro.