Cesare Battisti (1916)

Cesare Battisti (Trento, 4 febbraio 1875 – Trento, 12 luglio 1916) è stato un geografo, giornalista, politico socialista e irredentista italiano. Diresse giornali nella Trento asburgica e fu deputato al Parlamento di Vienna. Allo scoppio della Grande Guerra combatté per la parte Italiana, disertando la chiamata alle armi dell'Imperial Regio Esercito Austro-Ungarico. Catturato dagli austriaci, fu processato e impiccato per tradimento. Insieme a Guglielmo Oberdan e Nazario Sauro è unanimemente considerato tra le più importanti figure della causa dell'irredentismo italiano.

 

Nacque a Trento quando questa era ancora parte dell'Impero austro-ungarico, da Cesare, commerciante, e dalla nobildonna Maria Teresa Fogolari

 

Dopo aver frequentato il ginnasio a Trento, l'attuale Liceo Classico Giovanni Prati, si sposta a Graz, dove incontra e si lega al gruppo dei marxisti tedeschi, e con loro fonda un giornale che verrà subito censurato; dopo la parentesi di studi a Graz, approda a Firenze per frequentare l'università. Si laurea nel 1898 in lettere e successivamente consegue una seconda laurea in geografia

 

 

leggi tutto su wikipedia