Il Sesso formato Estate: consigli per non spegnersi col caldo

Il sesso in versione estiva. Il caldo porta con sé un po’ d’astenia? No problem: anche i giochi erotici hanno una versione adatta alla bella stagione…

sesso-formato-estate

Nell’immaginario collettivo quando si parla di gioco erotico subito si pensa ad un paio di manette, magari di pelo, o ad una bambola gonfiabile, magari in plastica, o ad un corsetto particolarissimo, probabilmente in pelle o in lattice. Vi è già venuto caldo? Niente di più normale: è estate e la descrizione dei copri sudati che si avvinghiano nelle notti torride sta meglio sulle pagine di un Liala che su quelle del tuo diario dove ti troveresti a descrivere una lotta senza esclusione di colpi più che altro per non sgusciare via. Il tutto senza contare che l’afa mette la fiacca. Quindi, nonostante l’estate sia il momento di grandi conquiste e di ormoni che vagano in libertà complici le belle giornate e i mini dress, in realtà a volte le temperature troppo elevate possono spegnere anche la più focosa delle fiamme; la metafora non è affatto casuale. Certo, c’è l’aria condizionata. Ma perché ridursi a dire: “Caro accendo le ventole così facciamo sesso?” Quando si può dar vita ad una serata alternativa approfittando delle apparentemente sfavorevoli circostanze? Per prima cosa, dunque, preparate la serata con cura.

Rinfrescare la stanza, mettete in frigo il vino bianco, preparate un piatto freddo, leggero, allestite la vasca da bagno con l’acqua ad una temperatura media, piacevole, e tanta schiuma. Qualche candela è concessa ma è sempre meglio non esagerare con le fonti di luce e calore. Un po’ di romanticismo, qualche bacio, e il ritorno del desiderio non si farò attendere. Ovviamente non si può organizzare tutto questo tutte le sere. Le più disinibite, allora, possono provare con qualche giochino in versione estiva. Il re della provocazione, simpatica, sexy e perfetta per l’estate, è di certo lo streap poker: lui rimarrà piacevolmente sorpreso dall’invito ad una partita così particolare in cui la posta possono essere sia gli abiti che qualche azione particolare Al livello successivo di sfacciataggine troviamo un classico: panna e gelato, da sostituire ad alimenti più invernali come, ad esempio, la cioccolata. Infine, e qui siamo al terzo gradino: travestimenti e giochi di ruolo. In questo caso liberate la fantasia: non fa mai troppo caldo per pensare… soprattutto al sesso!