25.7 C
Napoli
lunedì, Settembre 20, 2021

Mafia: arrestato Gaetano Riina, ma il vero capo di ‘Cosa Nostra’ è ancora Totò

Le storie pi lette

L'"Operazione Apice", tre anni di indagini condotte da Dda palermitana, dal procuratore aggiunto Ignazio De Francisci e da pm Marzia Sabella, hanno portato all'arresto di: Gaetano Riina, Alessandro Correnti e Giuseppe Grizzafi, pronipoti del boss corleonese, e Giovanni Durante.

 

Questo risultato è importantissimo, ci fa capire quanto ancora Totò Riina, in carcere, comandava ancora 'Cosa Nostra' proprio per mezzo del fratello. “Sono diversi i motivi che inducono però a ritenere che possa essere così – ha dichiarato Messineo, procuratore capo di Palermo – Innanzitutto il fatto che all'interno della mafia le procedure formali di avvicendamento al vertice prevedono un meccanismo complesso, che per qualche motivo non è stato possibile ancora attuare; secondo, per un atteggiamento di ossequio da parte delle nuove leve nei confronti del vecchio capo”.

 

E il pm Marzia Sabella conferma: “Quando interrogai Provenzano capii che il vero boss, nella forma, non era lui. Lo era nella sostanza e lo dimostrano i pizzini con cui dava ordini agli affiliati di tutti i mandamenti. Ma certe decisioni non poteva proprio prenderle, perchè nella forma il boss era ed è Totò Riina. Dopo Provenzano – ha aggiunto – Salvatore Lo Piccolo forse ci aveva fatto un pensiero. E' stato arrestato nel 2007. Matteo Messina Denaro comanda a Trapani. E a Palermo è diventato un consigliere carismatico. E' il pupillo di Riina, ma il capo è ancora Riina”. Totò Riina, ricordiamo si trova in carcere dal 1993 in condizioni che lo 'impedirebbero' a chiunque contatti con l'esterno.

 

Tuttavia si avverte il sapore di un vero e proprio 'Romanzo Criminale' senza fine… Riina da 18 anni in carcere avrebbe continuato a perpetrare il proprio potere tramite il fratello. E non si sa se si tratta di una situazione di comodo per impedire scontri per il controllo del vertice della mafia o effettivamente Riina è stato capace di incidere ancora sulle sorti di 'Cosa Nostra'. A questo punto bisogna solo aspettare che venga svelato il motivo dell'arresto di Gaetano, se incide o meno sulla cosca mafiosa o se dal carcere il vero capo continuerà ad esercitare il proprio potere come ha fatto sempre!

 

Altre storie

Potrebbe anche interessarti

Torino, tremenda esplosione: crolla una palazzina

Torino, tremenda esplosione: crolla una palazzina

0
Nella periferia Torino, in strada Bramafame, un'esplosione ha tirato giù una palazzina di due piano. Lo scoppio registrato alle 9.00 circa di questa mattina,...

Estrazioni del SuperEnalotto, Lotto del 12 agosto 2021

0
Estrazione Lotto e SuperEnalotto di oggi, giovedì 12 agosto 2021. Cresce l'attesa per la fortunata combinazione del sei per un montepremi che ammonta a...

Ultimi articoli