Milano: si finge donna e adesca un ragazzino di 13 anni sul web, arrestato!

Carlo Mauro, 33 anni residente a Cuneo è stato arrestato oggi a Milano e dovrà rispondere di violenza sessuale ad un minorenne. Il ragazzo di 13 anni è stato adescato via Internet. Il pedofilo si è finto una donna, e dopo aver ottenuto, con l'inganno, alcune foto che ritraevano il ragazzino nudo lo ha minacciato per convincerlo a consumare atti sessuali. Dopo alcuni incontri, per fortuna la vittima ha avuto il coraggio di sporgere denuncia.

Il lato oscuro di internet si va avanti nuovamente, come in ogni cosa del resto. L'uomo risulta anche essere condannato per detenzione di materiale pedopornografico. L'uomo ha adescato il ragazzo su un social network e dopo aver ottenuto appunto le immagini che lo ritraevano senza vestiti lo ha ricattato dicendogli che le avrebbe inviate ai genitori e amici e nel frattempo aveva rivelato anche la sua identità.

 

I due si sono incontrati quattro volte in quattro mesi, vicino la stazione metropolitana di milano Romolo. Il tredicenne è stato spinto ad atti sessuali espliciti senza mai consumare un vero rapporto, ma i genitori che poi hanno scoperto tutto, dopo aver letto degli sms sul cellulare del proprio figlio hanno sporto denuncia e fatto partire così le indagini, e ora gli inquirenti stanno cercando di individuare altre eventuali vittime.