Cinema: Remake del Cimitero Vivente

Matt Greenberg, scenggiatore di 1408 e Halloween 20 anni dopo, mesi fa è stato incaricato di scrivere un remake di Pet Semantary, il Cimitero vivente scritto da Stephen King e pubblicato nel 1983, diventato poi un film nel 1989 diretto da Mary Lambert. I produttori sono entusiasti del nuovo adattamento che sta realizzando Greenberg, e ora stanno scegliendo un regista horror per dirigere il film. Il primo nome contattato è Alexandre Aja, 33 anni, regista di Le colline hanno gli occhi e del più recente Piranha 3D e attualmente la fase di trattativa per raggiungere un accordo sembra ormai cosa fatta.

 

Cimitero vivente racconta la storia della famiglia Creed che lascia Chicago per trasferirsi in una tranquilla cittadina del Maine. Il gatto della famiglia viene investito da un camion e viene sepolto in un antico cimitero indiano. Il giorno dopo, incredibilmente, l'animale ritorna a casa come se nulla fosse successo. Quando lo stesso incidente uccide il figlio dei Creed, il padre lo seppellisce nel cimitero indiano per riportarlo in vita. Ma quello che ritorna non è più suo figlio ma un mostro.