Umberto Bossi si frattura un gomito, ma partecipa al Mipam

E' stato un incidente domestico per Umberto Bossi, che gli ha causato la frattura del gomito sinistro (inizialmente si era parlato della spalla). In mattinata è stato portato all'ospedale di Cittiglio dove gli è stato immobilizzato l'arto, mentre si cerca di capire se sarà necessario un futuro intervento chirurgico. Inizialmente si è diffusa la notizia che il leader della Lega fosse caduto dal letto, ma poi arriva la smentita dal figlio Renzo, detto 'il trota' il primo a soccorrere il leader del Carroccio dopo la caduta. ''Papà – racconta – è scivolato stanotte in casa, come capita, e lo abbiamo accompagnato al pronto soccorso, per degli accertamenti, e i medici gli hanno riscontrato una frattura al gomito sinistro''.

Nello stesso ospedale venne accompagnato l'11 marzo del 2004 quando venne colpito dall'ictus celebrare per poi essere trasferito all'ospedale di Varese.

Tuttavia chi l'ha visto lo descrive come tranquillo e sereno anche se ancora un po' dolorante in seguito alla caduta. Stasera Bossi era atteso alla festa provinciale del Tigullio, a Lievi, prima tappa del tour in 'Liguria'. Probabilmente salteranno altri appuntamenti come la presenza al raduno nautico padano a San Fruttuoso. Alcune fonti poi riferiscono che nonostante tutto Bossi ha partecipato, oggi, al Mipam di Laveno Mombello, la tradizionale fiera della montagna del Varesotto.