Vasco ritorna in clinica. Dolori troppo forti e per lunedì previsto un nuovo ricovero

Vasco Rossi ritorna in clinica perché il dolore non passa. Super impegnato a coccolare i propri fan sul web con tante dichiarazioni di affetto, dopo le polemiche musicali, incursioni politiche da droghe a Manovra… lui non è ancora guarito. Il rocker di Zocca è di nuovo ospitato da Villalba, la clinica privata sulla prima collina di Bologna dove è già stato ricoverato per due settimane.

il suo portavoce, Tania Sachs, smentisce qualsivoglia diceria su una patologia grave dell'artista. Sono dei dolori che irradiano spalla, clavicola e la parte destra del torace che dopo le varie cure, e periodo di convalescenza nella sua villa, non sono passati.

Diciamo che questa è stata una visita lampo conclusa alle 18,40. Dopo aver lasciato la clinica, a bordo della sua Bentley guidata dal manager Floriano FIni, ha salutato i pochi cronisti e fotografi davanti  Villalba. Quindi niente ricovero per Blasco, invece per Lunedì sono previsti ulteriori controlli. Intanto si è sottoposto solo ad un 'esamino', almeno è quanto sembra dichiarare il direttore sanitario della clinica privata, Paolo Ghelfi, ai giornalisti.

VISITA LA GALLERY

Il primo Agosto Vasco aveva dichiarato di sentirsi molto meglio anche se alcuni dolori persistevano visto che la 'fastidiosa costola' è una delle superiori che battendo sullo sterno provoca un dolore atroce. 

Tuttavia dovrebbe ritornare sul palco il 27 agosto a Torino, per dare il via alle ultime quattro date del tour 'Live Kom 011'. Date immediate e confermate comunque nonostante il suo recente dolore. Lo stesso vale per il 5 settembre, dove il rocker è annunciato alla Mostra di Venezia per la presentazione del documentario biografico 'Questa storia qua'.

 

fonte foto: corriere.it