De Magistris vola a Manchester, per riconquistare la Coppa America

Piovono critiche dal centro-destra sul sindaco di Napoli Luigi De Magistris. L'ex magistrato avrebbe rinviato due sedute del consiglio comunale sull'emergenza rifiuti per seguire il Napoli nella trasferta di Champions a Manchester. Ma il viaggio del primo cittadino di Napoli ha un motivo preciso, la Coppa America. Cercare riconquistare in extremis l’assegnazione di alcune gare preliminari della competizione velica più importante del mondo, da far svolgere a Bagnoli. Missione difficile, ma non impossibile.

A Plymouth, a circa 500 chilometri da Manchester, sono in corso le regate del Match Racing Championship. De Magistris conta di fare come il sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, che ha strappato il contratto con gli organizzatori grazie a un blitz durante le regate della Vuitton Cup in Portogallo. Le trattative napoletane con Richard Worth, il plenipotenziario di Acea, la società che allestisce la Coppa America e le relative gare di qualificazione, si sono intensificate nelle ultime ore. Di qui la decisione di de Magistris di anticipare la trasferta di un giorno, approfittando del ‘passaggio’ offerto da Aurelio de Laurentis.