Inizia la Champions League, stasera tocca al Milan che perde Zlatan Ibrahimovic

Stasera scatta la Champions League 2011/2012 con la prima giornata della fase a gironi, che avrà il suo epilogo conclusivo nella finale del 19 maggio che si disputerà all'Allianz Arena di Monaco di Baviera in Germania, lo stadio del Bayern Monaco. La prima italiana a scendere in campo è il Milan campione d'Italia, inserito nel Gruppo H con Barcellona, Bate Borisov e Viktoria Plzen, che all'esordio se la vedrà con i campioni di tutto di Pep Guardiola al Camp Nou (ore 20:45 diretta Sky Sport 1 e Calcio 1, Mediset Prem. Calcio). Oltre al già difficilissimo impegno, Massimiliano Allegri dovrà fare a meno anche del suo fuoriclasse Ibrahimovic (conferma che era più utile inserire nella lista Champions un eurobomber come Pippo Inzaghi invece di portare un centrocampista in più), che durante la rifinitura di ieri a Milanello si è bloccato per un infortuni muscolare all'adduttore destro. Per lo svedese c'è il rischio di saltare almeno le prossime quattro partite tra campionato e coppa. L'altra partita del Gruppo H Viktoria Plzen-Bate Borisov.

Probabili formazioni: Barcellona; Valdes, Dani Alves Mascherano Busquets Abidal, Xavi Keita Iniesta, Villa Messi Fabregas. Milan; Abbiati, Abate Nesta Thiago Silva Zambrotta, Nocerino Van Bommel Ambrosini, Sedorf, Pato Boateng.

 

Stasera in campo altre sei partite degli altri gironi. Gruppo E: Chelsea-Bayer Leverkusen, Genk-Valencia. Gruppo F: Olympiacos Atene-Olympique Marsiglia, Borussia Dortmund-Arsenal. Gruppo G: Porto-Shakhtar Donetsk, Apoel Nicosia-Zenit S. Pietroburgo