Inizia la sfida tra PES 2012 e Fifa 12

Sembra una lotta all'ultimo sangue quella tra Konami e EA Sports, Esce infatti la seconda demo di PES 2012. Dopo quella del 24 agosto, la Konami ne lancia un'altra a partire dal 14 settembre, in concomitanza con l'uscita della prima demo del suo rivale di sempre.

Continua la sfida tra i due videogames per aggiudichersi il titolo di miglior simulatore calcistico della stagione 2011/2012. Ma quali sono i punti di forza/debolezza e le innovazioni dei due videogames? 

PES 2012: la Konami introduce delle novità per quel che riguarda l'intelligenza artificiale e soprattutto nella fluidità di gioco. Nonostante qualche miglioramento, nei giocatori sembra emergere ancora quella macchinosità, che non permette un movimento a 360° gradi dello stesso, e che ha condizionato le ultimi stagioni del gioco. Migliora sempre più la grafica, Il pubblico e gli spalti, nonché una maggiore attenzione per alcuni dettagli, restano sempre al top donando la sensazione di trovarsi in una vera e propria partita di calcio.

FiFa 12: la maggior novità è sicuramente l'introduzione dell'Impact Engine, un nuovo motore che permette un ulteriore passo verso movimenti e azioni più realistici. La giocabilità è in crescita grazie anche ad un miglioramento dal punto di vista grafico, soprattutto per quel che riguarda i volti dei giocatori. Grandi novità anche per quel che riguarda i dribbling, migliorata infatti soprattutto la gestione. La spettacolarità dello stadio però non è ancora ai livelli di PES.

Alla luce di tutto ciò sembra che lo scettro dovrebbe resistere nelle mani di Fifa anche quest'anno, ma mai dire mai, la casa Giapponese sembra ormai stanca di prendere sberle, e riserverà sicuramente un asso nella manica. Appuntamento quindi al 29 e 30 Settembre per l'incoronazione del vincitore.