L’uomo è veramente stato sulla Luna ?

Pare proprio che sulla Luna l'uomo abbia messo realmente piede, quindi se credete al complotto e pensate che l'allunaggio non sia stato altro che una messa in scena della NASA e del Governo americano all'apice di una disputa spaziale con l'Urss, dovete assolutamente vedere le foto della sonda Lunar Reconaissance Orbiter.

Questa sonda dell'Agenzia Spaziale Americana dal 2009 sorvola il nostro satellite e nei mesi scorsi gli scienziati statunitensi hanno fatto scendere la sonda a soli 21 km dalla superficie della Luna, facendole sorvolare e fotografare per 4 settimane i punti di atterraggio delle missioni Apollo 12, 14 e 17(questa è stata l'ultima missione sul nostro satellite a cui partecipò Eugene Cernan, l'ultimo uomo a mettere piede sulla Luna).

Le straordinarie immagini testimoniano, con un altissimo livello di dettaglio, l'esistenza delle orme degli astronauti e le tracce della Moon Buggy, l'auto elettrica utilizzata in alcune missioni per l'esplorazione del nostro satellite, che si trovano ancora lì visto che non avendo atmosfera la superficie lunare non è spazzata dal vento. Oltre alle tracce alle orme ci sono anche alcuni strumenti scientifici abbandonati dagli astronauti.

Tra oggi e domani partirà una nuova missione spaziale della NASA denominata GRAIL (Gravity Recovery And Interior Laboratory), progettata coll' obiettivo di raccogliere nuovi dati sulla struttura interna della Luna.

Grail-A e Grail B sono le due sonde gemelle che analizzeranno in dettaglio il nostro satellite, dalla crosta al nucleo, per ben nove mesi e impiegheranno circa tre mesi e mezzo per giungere sul sito dove "lavoreranno".