Rugby World Cup 2011: Nuova Zelanda esordio vincente

AUKCLAND (NUOVA ZELANDA) – Stamattina con una cerimonia d'apertura legata alla tradizione Maori ha visto la vittoria schiacciante dei padroni di casa della Nuova Zelanda che ha superato Tonga con il punteggio di 41-10, dando così inizio alla settima edizione della Coppa del Mondo di rugby davanti a 60.000 spettatori che hanno riempito lo stadio di Auckland con la presenza anche di Jonah Lomu, il grande All Blacks miglior marcatore con 16 mete della storia del mondiale.

 

La partita non ha avuto storia, i neozelandesi sono andati in vantaggio già all'undicesimo minuto con l'estremo Israel Dagg chiudendo il primo tempo in vantaggio per 29-3 con altre tre mete realizzate, una ancora di Dagg e altre due dell'ala Richard Kahui. Nel secondo parziale gli All Blacks hanno aggiunto altre due mete (6 in tutto) con Kaino e Nonu a cui vanno aggiunte una punizione e quattro trasformazioni. Per Tonga la piccola soddisfazione di segnare una meta con il pilone Taumalolo con relativa punizione trasformata da Morath.

 

Ai mondiali è presente anche l'Italia inserita nel girone C con Australia, Irlanda, Russia e Usa. La prima partita è in programma domenica 11 settembre alle ore 5:30 a North Harbour contro l'Australia.