Rugby World Cup 2011: Prima vittoria per Tonga, Giappone ko

WHANGAREI (NUOVA ZELANDA) – Prima vittoria per Tonga nel Gruppo A ai Mondiali di Rugby, che si impone sul Giappone con il punteggio di 31-18 e mantiene viva le speranze di qualificazione ai quarti di finale. Allo stadio Northland Events Centre di Whangarei stamattina, la squadra dell'Oceania supera i nipponici (dopo un attesa di 5 anni) allenati dall'ex ct dell'Italia Kirwan, ottenendo anche il punto bonus. Il Giappone viene da 17 sconfitte consecutive, e lo si può capire, troppa poca cosa la mischia del Sol Levante, eccessivi errori nel gioco alla mano che permettono a Tonga di imporre il proprio gioco e di approfittare dei buchi difensivi, in più hanno trovato in Morath un cecchino infallibile. Per Tonga mete di: V. Ma'Afu al 7', L. Lokutoi 15' e F. Vainikolo 55'. Trasformazioni: K. Morath al 16' e 56'. Calci piazzati: K. Morath al 29', 32', 49' e 67'. Per il Giappone mete di: K. Hatakeyama al 13', M. Leitch 26' e A. Tupualai 63'. Calci piazzati: S. Webb al 39'.

 

La classifica nel Girone A vede al comando l'Inghilterra e Francia a quota 10 punti, con Tonga che segue a quota 5. Per la squadra dell'Oceania adesso è decisiva la partita del 1 ottobre contro la Francia, una vittoria consentirebbe agli isolani di passare ai quarti di finale del Mondiale.