Allison Owens uccisa da pirata della strada

Da domenica pomeriggio non si hanno più tracce di Allison Owens, una ragazza di 23 anni, americana, scomparsa a San Giovanni Valderno, dopo essere uscita per fare footing. Lavorava come guida turisitca per un'agenzia neli USA, ed era appena arrivata in Italia per trascorrere qualche giorno con il suo fidanzato, che l'avrebbe raggiunta da Milano. A denunciarne la scomparsa le coinquiline.  Le ricerche sono iniziate subito. I carabinieri si sono messi a lavoro aiutati dalle unità cinofile e alla famiglia hanno fatto sapere che era pronta una ricompensa per chi avesse fornito informazioni.  Ma in queste ore l'agghiacciate notizia. Il suo cadevere è stato ritrovato in un fossato della statale 69 che da San Giovanni Valdarno conduce a Montevarchi. La ragazza sarebbe morta in seguito ad un impatto violentissimo con un pirata della strada, che l'avrebbe scaraventata fuori dal guadrail, senza neanche fermarsi per soccorrerla.  Tale tesi è stata confermata anche dall'autopsia, infatti, sul corpo di Allison non ci sono segni di violenza, ma fratture che riguardano la regione temporo – occipitale, dovute all'impatto con l'auto. Al momento le ricerche per trovare il colpevole sono orientate verso una Volvo di colore scuro, in quanto pezzi dell'auto sarebbero stati trovati proprio nello stesso luogo del ritrovamento del cadavere.  La madre di Allison, distrutta dal dolore, dichiara di essere disposta a perdonare il colpevole e si dice sollevata dal fatto che la figlia non ha subito alcun tipo di violenza.