Caso Bini Smaghi. L’invito di Berlusconi a dimettersi

Diventa un vero è proprio caso internazionale quello che vede implicato Bini Smaghi, membro del Comitato Esecutivo della Banca Centrale Europea. Infatti l'appoggio della Francia sull'entrata di Mario Draghi alla guida della Bce prevedeva le dimissioni dello stesso Smaghi, dimissioni attese da circa un mese e che ancora non sono pervenute. Si lavora per non permettere che accada l'ennesima situazione di imbarazzo da parte della nostra nazione dinanzi alla Comunità Europea, nonostante la Francia stia già pressando per far si che l'Italia rispetti i patti presi.

Il premier Silvio Berlusconi, intervistato telefonicamente dal giornalista Maurizio Belpietro, ha voluto precisare che il governo non ha responsabilità in merito alle mancate dimissioni. Le parole del premier sono state le seguenti: "il problema è che qualcuno possa pensare di comportarsi contro gli interessi del proprio Paese, in questo modo causando uno spiacevole incidente con un Paese amico'' -a poi aggiunto- ''Noi ci siamo impegnati affinché fosse garantita la presenza francese nel board esecutivo della Bce" –e poi ancora-"E' una situazione sgradevole sulla quale il governo non ha alcuna responsabilità. Speriamo che la situazione si sblocchi, confido nel senso dello Stato di Bini Smaghi''.

Intanto oggi Smaghi è stato ricevuto nel pomeriggio dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Dopo l'incontro, una nota del Quirinale ha precisato che si è trattato di un colloquio "dal carattere riservato e personale'' durante il quale ''non è stato esercitato alcun pressing nei confronti del dottor Bini Smaghi''.

Dure le parole del leader del Pd, Pierluigi Bersani che nonostante abbia dichiarato che Smaghi debba dimettersi al più presto, ha aggiunto tali considerazioni: "su Bankitalia non si è trovata una soluzione se non all'ultimo minuto e a prezzo di lacerazioni enormi. Alla Bce non si è trovata una soluzione su Bini Smaghi. Tutto questo la dice lunga sul calo di credibilità che abbiamo in Europa''