Mondiali Rugby World Cup 2011: All Blacks in finale

AUCKLAND (NUOVA ZELANDA) – Tutto come previsto. La Nuova Zelanda raggiunge la Francia in finale ai Mondiali di rugby che si disputano nella loro patria. Gli 'All Blacks', davanti alla marea nera dello stadio Eden Park di Auckland, piegano le resistenze dell'Australia imponendosi con il punteggio di 20-6 e adesso affronteranno domenica i 'Galletti' per conquistare il trono Mondiale, in una sfida tra Oceania e Europa. Grande attesa di una nazione intera (colpita da un terremoto e un recente disastro ecologico) e per questa partita e il XV di Dean non tradisce le aspettative imponendo il proprio gioco, conquistando il campo e richiudendo in difesa i 'Wallabies' grazie a un fantastico gioco al piede e tanta determinazione.

I primi quaranta minuti vedono un netto dominio della Nuova Zelanda che al settimo del primo tempo trovano già la meta del vantaggio con Nonu su passaggio di Dagg, allungando poi con i calci piazzati di Weepu (anche se non proprio in giornata positiva). Il secondo tempo l'Australia prova una timida reazione chiudendo gli spazi, ma ormai gli 'All Blacks' sentono l'odore della finale e non se la lasciano sfuggire. Dopo 27 anni (nell'87 sempre contro la Francia) ritornano all'atto conclusivo per bissare il successo. Per la Nuova Zelanda mete di: Nonu 7' pt. Drop: 23' pt Cruden. Calci piazzati: Weepu al 12'pt, 37' pt, 2' st e 32' st. Per l'Australia Drop: Cooper al 32' pt. Calci piazzati: O'Connor al 15 pt'.