Scomparsa Marco Simoncelli : il saluto del mondo dello sport

Il mondo sportivo italiano si ferma per rendere omaggio a Marco Simoncelli scomparso il 23 Ottobre 2011 durante il Gran Premio di Malesia. Il CONI infatti ha disposto un minuto di silenzio su tutti i campi da gioco.

Doveroso il tributo riservato al campione romagnolo scomparso a soli 24 anni nell'incidente a bordo della sua Honda HRC, che si è scontrata con quella di Collin Edwards e quella di Valentino Rossi. Quest'ultimo era il suo mito, forse, da quando Simoncelli aveva conosciuto il mondo delle due ruote e la sensazione era quella che SIC, cosi come amava farsi chiamare, ne dovesse seguire le orme. Ma la sua tragica morte ha cancellato tutto, lasciando non solo un vuoto nel mondo del motociclismo ma anche in tutti coloro a cui era riuscito nel strappare un sorriso grazie a quella sua folta chioma e a quel suo sorriso perennemente stampato sul suo volto.

Se ne va cosi un campione e se ne va in sella alla sua moto. Ma Marco Simoncelli non è il primo, anzi la sua morte si aggiunge ad altre che hanno segnato il mondo del motociclismo. Circa un anno fa Shoya Tomizawa, giapponese di 19 anni, perse la vita in Moto2 a Misano. Il suo incidente ricorda quello di SIC, infatti anche quel giorno due moto, quelle di De Angelis e Reding, investirono il giovane pilota della Suter. La morte di quest'ultimo avvene una settimana dopo quella di Peter Lenz, 13 anni, pilota statunitense morto ad Indianapolis. Altro giapponese che lasciò la vita sull'asfalto fu Daijiro Kato, 27 anni. Il 6 aprile 2003 a bordo della sua Honda si schiantò contro un muro, sulla pista di Suzuka, ad oltre 200 km/h. Dopo 13 giorni, periodo che il pilota passò in coma, se ne andò per sempre. Nel 1992, durante il Gran Premio di Spagna, ancora una volta un giapponese, Noboyuki Wakai, conobbe la morte. Il pilota perse la vita per evitare uno spettatore nella corsia dei box. Infine il 20 maggio 1973, a Monza, il finlandese Jarno Saarinen e l'italiano Renzo Pasolini, durante una gara della classe 250. persero la vita in un incidente che coinvolse molte moto.

Tutti i campi di calcio hanno salutato il campione Marco Simoncelli. Già il Milan calcio aveva riportato sul suo sito queste parole per omaggiare il pilota: “Lutto nel mondo dello sport. A soli 24 anni se n’è andato questa mattina Marco Simoncelli, dopo un gravissimo incidente durante il secondo giro del GP di Malesia. Ogni sportivo rossonero e la Società A.C Milan oggi si stringono nell’abbraccio alla famiglia di Marco, grande tifoso rossonero, alla quale rivolgiamo dal Sito ufficiale le più sentite e sincere condoglianze in questo triste momento“