Serie B: Pescara che show!

Veneti erano chiamati a rispondere al successo a Genova del Torino. Il Padova si dimostra all’altezza, vincendo contro l’Empoli. I veneti sotto di un gol dopo 10’ per effetto dell’ennesima prodezza di Tavano, Portin pareggia subito dopo e poi Cutolo trascina i suoi alla vittoria servendo l’assist del 2-1 a Cacia e firmando il poker dopo il capolavoro balistico di Milanetto. Nel finale, Ficagna accorcia per i toscani.

Gara sofferta per il Brescia di Scienza, che subisce la rete dello svantaggio al 27’ sul rigore di Greco; due minuti più tardi Feczesin pareggia sugli sviluppi di un calcio di punizione. Le Rondinelle rimangono a galla grazie a un super Arcari tiene a galla le Rondinelle con un paio interventi, e neutralizzato il penalty di Greco al 67’.

La squadra di Zeman regala un magnifico spettacolo contro l’Albinoleffe, termina 5-3 per gli abruzzesi. Vantaggio all’8’ con l’autorete di Piccinni sul cross di Pettinari, poi Insigne fornisce l’assist a Sansovini per il raddoppio e realizza personalmente il tris. Il modo migliore per festeggiare la prima convocazione nell’Under 21 di Ferrara. Gessa è l’autore del quarto gol, poi nella ripresa Immobile segna il quinto gol. Il Pescara esce dalla partita e Cristiano, Cocco (su rigore) e Girasole firmano i tre gol dei seriani.

Ben sei Gol a Grosseto: Ascoli avanti su rigore al 20’ con Papa Waigo, la doppietta di Lupoli e la rete di Caridi, inframmezzata dal momentaneo 2-2 di Vitiello, fanno volare i maremmani. Ma Giovannini in pieno recupero segna e regala un prezioso punto ai bianconeri.

Successo di misura per il Bari contro il Livorno (testata vincente di Borghese). Cade a sorpresa la Reggina battuta in casa dalla Juve Stabia. Un primo tempo privo di occasioni, poi Missiroli apre le marcature a inizio, ma Sau e Raimondi ribaltano tutto negli ultimi 20’.

Gubbio e Verona si dividono la posta, con gli scaligeri in vantaggio grazie a Bjelanovic (23’) e raggiunti dal dischetto da Ciofani.

Nocerina vince per 3-1 sul campo del Cittadella. Catania sigla il vantaggio dei rossoneri, poi Bellazzini pareggia su rigore. Di Maio riporta in vantaggio la Nocerina al secondo minuto di recupero del primo tempo e Castaldo chiude i giochi su rigore.

 

Serie bwin, 7a giornata

Sabato

Bari-Livorno 1-0

8' Borghese (B)

Cittadella-Nocerina 1-3

3' Catania (N), 38' rig. Ballazzini (C), 45' Di Maio (N), 90' rig. Castaldo (N)

Empoli-Padova 2-4

10' Tavano (E), 13' Portin (P), 24' Cacia (P), 69' Milanetto (P), 73' Bovo (P), 83' Ficagna (E)

Grosseto-Ascoli 3-3

21' rig. Papa Waigo (A), 31' e 57' Lupoli (G), 41' rig. Caridi (G), 43' Vitiello (A), 90' Giovanni (A)

Gubbio-Verona 1-1

23' Bjelanovic (V), 53' rig. Bazzoffia (G)

Modena-Brescia 1-1

28' rig. Greco (M), 30' Feczesin (B)

Pescara-Albinoleffe 5-3

8' aut. Piccinni (P), 28' Sansovini (P), 43' Insigne (P), 44' Gessa (P), 53' aut. Previtali (P), 69' Cristiano (A), 83' rig. Cocco (A), 88' Girasole (A)

Reggina-Juve Stabia 1-2

48' Missiroli (R), 71' Sau (J), 88' Raimondi (J)

 

Venerdì

 Crotone-Vicenza  2-2

6' Pettinari (C), 31' Paro (V), 76' Misuraca (N), 81' N.Sansone (C)

Sampdoria-Torino 1-2

20' Costa (S), 41' Suciu (T), 76' Bianchi (T)

Varese-Sassuolo 0-1

71' G.Sansone (S)

Classifica: Torino 17, Padova 17, Sassuolo 15, Brescia 15, Grosseto 13, Sampdoria 12, Pescara 12, Livorno 11, Bari 11, Verona 11, Reggina 10, Nocerina 8, AlbinoLeffe 7, Cittadella 7, Empoli 6, Varese 6, Juve Stabia 6, Crotone 5, Modena 5, Vicenza 3, Gubbio 3, Ascoli 1.