Champions League: Il Napoli spaventa il Bayern, l’Inter piega il Lille

Il Napoli sfiora l'impresa all'Allianz Arena contro il Bayern Monaco. Nel primo tempo la squadra di Mazzarri, dopo un buon inizio con Lavezzi a creare problemi alla retroguardia bavarese, va sotto di tre reti grazie alla tripletta di Mario Gomez in 25 minuti dal 17' al 42'. Dopo lo sbandamento in quei terribili minuti, su un calcio di punizione dal limite dell'area battuto da Lavezzi, l'argentino Fernandez trova il gol di testa per il 3-1. Nella ripresa il Bayern Monaco continua nel suo possesso palla prolungato ma non affonda (entrambe le squadre sono rimaste in dieci per l'espulsioni di Zuniga e Badstuber), così a dieci minuti dalla fine è di nuovo il difensore napoletano a beffare di testa (su punizione battuta da Inler) il portiere Neuer riaccendendo le speranze azzurre. I tedeschi sono in palese difficoltà ma riescono a resistere, sfiorando anche il 4-2 al 90' con Gomez che cerca di beffare De Sanctis che si era spinto nell'area avversaria per colpire di testa sull'ultimo calcio d'angolo per il Napoli. Nel Girone A Villareal-Manchester City 0-3 (Y. Tourè 30, rig. Balotelli 45', Y. Tourè 71'). Classifica: Bayern Monaco 10 punti, Manchester City 7, Napoli 5, Villareal 0.

L'Inter dimostra ancora una volta che in Champions si trasforma, mentre in campionato arranca spaventosamente, piegando a S. Siro i campioni di Francia del Lille per 2-1, confermandosi in vetta nella classifica del Girone B a quota 9 punti e avendo quasi in tasca la qualificazione agli ottavi. Le reti sono state realizzate da Samuel al 18° minuto e Milito al 65' (l'argentino ha colpito una traversa al 2' e ha commesso parecchi errori in zona gol), per i francesi De Melo all'83'. Nel Girone B Trabzonspor-CSKA Mosca 0-0. Classifica: Inter 9 punti, CSKA Mosca 5, Trabzonspor 5, Lille 2.

TABELLINO

BAYERN MONACO: Neuer; Boateng, Van Buyten, Badstuber, Lahm; Luiz Gustavo, Schweinsteiger (52' Timoshschuck); Muller, Kroos, Rinery (80' Alaba); Gomez. ALL. Heynckes.   NAPOLI; De Sanctis; Campagnaro, Fernandez, Aronica (42' Dossena); Maggio, Inler, Dzemaili (84' Pandev), Zuniga; Hamsik, Lavezzi; Cavani. ALL. Mazzarri

Arbitro: Pieters (Olanda)

INTER; Castellazzi; Zanetti, Lucio, Samuel, Chivu; Stankovic, T. Motta, Cambiasso; Sneijder (67' Alvarez); Milito (89' Obi), Zarate (79' Pazzini). ALL. Ranieri.  LILLE; Landreau; Debuchy, Chedjou, Rozenhal, Beria; Cole, Mavuba, Pedretti, Hazard; Jelen (46' De Melo), Sow (60' Obraniak). ALL. Garcia

Arbitro: Stark (Inghilterra)