Lindsay Lohan toccata e fuga in carcere

Ancora una volta la 'ragazza cattiva' Lindsay Lohan ne ha combinata un'altra. L'attrice, cantante e modella statunitense è nuovamente tornata in prigione per scontare una pena a causa delle sue ripetute violazioni della libertà vigilata e aver saltato i lavori socialmente utili. Ma questa volta la 26enne americana è rimasta in carcere per sole quattro ore e mezza. Infatti il giudice ha autorizzato la sua immediata scarcerazione non a causa della fama dell'attrice o di una cauzione, ma per il sovraffollamento del carcere californiano di Lynwood. La decisione di fare uscire la Lohan è stata presa, visto il numero elevato di prigionieri, perchè ha commesso reati  di minor conto. Il giudice verificherà comunque che l'attrice continuerà a impegnarsi nello scontare le ore di servizio civile presso l'obitorio di Los Angeles.

Per quanto riguarda il suo lavoro di modella, arriva la conferma che Lindsay Lohan abbia già posato nuda per un servizio fotografico con la rivista di Hugh Hefner 'Playboy'. Il compenso per il lavoro è di ben 1 milione di dollari (precedentemente aveva rifiutato la prima offerta di 750.000 dollari), come conferma la rivista di gossip americana TMZ. Tutto questo con l'approvazione della mamma Dina (ex ballerina e cantante di scarsa importanza) che ha visto le foto della figlia, giudicandole puramente artistiche, e ritenendo questa occasione importante per la carriera della sua ragazza.