Maurizio Crozza sospende Italialand ieri sera!

Maurizio Crozza, dopo aver annunciato la scelta di sospendere Italialand, per rispetto ci ciò che è accaduto nella sua città, Genova, si è collegato in diretta su La7 con Enrico Mentana per spiegare le ragioni della sua scelta. Visibilmente addolorato, dichiara: “A un certo punto lo spettacolo deve sempre andare avanti? Per me no. Stasera no”.

Crozza, originario di Genova, è rimasto fortemente colpito dal’alluvione che ha colpito la sua città e la sua non è stata una scelta editoriale, sono stati gli autori e il comico a prendere la decisione di non andare in onda. L’annuncio è arrivato sulla pagina Facebook di Italialand, seguita da un messaggio di Alessandro Robecchi, uno degli autori, che chiarisce la decisione: “Genova per noi. Questa sera niente Crozza, meglio umani che comici. Cari tutti, dopo una settimana passata a scrivere cose divertenti, di colpo, sentendo le notizie da Genova, nessuno di noi ha avuto più voglia di divertirsi. Una città in ginocchio, morti, dispersi, disastro, acqua sopra e sotto, come in quella vecchia canzone di De André e pure peggio. Con Maurizio Crozza abbiamo deciso che non si poteva andare in onda con uno spettacolo comico mentre la sua città affonda tra il Bisagno e il mare. Nessuna discussione, tutti d’accordo. Non c’è altro da dire, al momento, se non (considerazione personale) il disgusto per un povero paese che affonda per una pioggia particolarmente forte. Lo stesso paese, tra l’altro, dove tutti si vantano di usare la parola “territorio”, mentre il territorio, quello vero, si ribella. Niente show. Giusto così. Ciao.”

Comico per professione, a Maurizio Crozza non andava di far battute ieri sera.. come dargli torto!