World Cup 2011 volley femminile: L’Italia non si ferma

SAPPORO (GIAPPONE) – L'Italvolley continua nella sua marcia di avvicinamento per la conquista di uno dei tre pass che permettono l'acceso per Londra 2012. Alla World Cup 2011 volley femminile la Nazionale allenata da ct Barbolini (nella foto) conquista la sesta vittoria consecutiva. Niente da fare per l'avversaria di turno, la Corea del Sud, spazzata via con un perentorio 3-0 (25-15, 25-12, 25-17 i parziali) in unora scarsa di gioco. Dall'inizio del match subito si è capito che la partita era a senso unico, con l'Italia che ha dimostrato nuovamente di essere troppo forte per le coreane (che due giorni fa avevano costretto il Brasile al quinto set), partendo forte dall'inizio con un 7-1 nel primo parziale in un amen , dimostrando di avere subito smaltito il faticoso trasferimento effettuato giovedì da Hiroshima a Sapporo nell'isola di Hokkaido.

Per le azzurre ancora una volta la migliore marcatrice è l'italoargentina Carolina Costagrande con ben 19 palloni messi a terra, assistita da una sempre più convincente Lucia Bosetti con 13 punti e dalla napoletana Antonella Del Core (ottima prova anche in ricezione) che chiude a quota 10. Con la vittoria odierna l'Italia continua ad essere in vetta la classifica con 17 punti. Stanotte, sempre a Sapporo, alle ore 3 (diretta Sky Sport 2) match importantissimo contro le campionesse olimpiche del Brasile e successivamente contro le campionesse d'Europa della Serbia.