World Cup 2011 volley femminile: Poker dell’Italia

HIROSHIMA (GIAPPONE) – L'Italvolley femminile allenata da Massimo Barbolini continua  nella sua marcia vincente centrando la quarta vittoria consecutiva (su quattro partite) nella World Cup 2011 che si tiene in Giappone. A farne le spese, questa volta, è stata l'Argentina sconfitta con il punteggio di 3-0 (25-19, 25-10, 25-19 i parziali), in un match che non ha mai avuto storia. Troppo il divario tra i due sestetti sia fisico che tecnico, vittoria che avvicina la Nazionale italiana a uno dei tre posti disponibili perla qualificazione a Londra 2012. Debutto da titolare per Caterina Bosetti (17 anni), che ha già conquistato un Mondiale jr., in Coppa del Mondo chiudendo la sua partita con uno score personale di 10 punti (6 su 13 in attacco), 2 muri e 2 ace, eletta Mvp della gara. Un grandissimo esordio. Altri esordi per Monica De Gennaro (in campo) e Raphaela Folie (nelle 12).

La migliore marcatrice per l'Italia è stata Simona Gioli con 14 punti, Caterina Bosetti 10 e Carolina Costagrande 10. Per l'Argentina: Busquets e Sosa 7 punti, Nizetich 6 . Domani alle ore 6 la Nazionale scenderà di nuovo in campo contro l'Algeria in un match facile sulla carta, poi si sposteranno a Sapporo dove affronteranno, decisive per la conquista del pass olimpico, nell'ordine Corea del Sud, Brasile e Serbia