World Cup 2011 volley: Pronto riscatto per l’Italia

HAMAMATSU (GIAPPONE) – Pronto riscatto per la Nazionale di volley del ct Mauro Berruto alla World Cup 2011 che si tiene in Giappone. Dopo la sconfitta di ieri contro Cuba, l'Italia reagisce prontamente e supera per 3-1 (25-20, 25-18, 22-25, 25-20) i campioni d'Europa della Serbia. Gli azzurri hanno giocato un match concentrati al massimo vincendo i primi due set senza incontrare nessuna difficoltà, poi il solito calo nel terzo che i serbi conquistano facilmente, prima di conquistare il quarto parziale e aggiudicarsi i tre punti fondamentale per la corsa alla conquista di uno dei tre pass disponibili per le Olimpiadi di Londra 2012 ora distante soli due punti grazie al ko subito dal Brasile contro la sorpresa Cuba. Adesso per la Nazionale è fondamentale vincere le restanti partite, in modo particolare quella contro la Polonia del 2 dicembre.

ITALIA: Lasko 25 punti, Mastrangelo 2, Travica 2, Zaytsev 9, Fei 11, Savani 14, Maruotti , Parodi 8, Birarelli, Boninfante ne, Sabbi ne. Libero: Giovi. Allenatore: Berruto. SERBIA: Kovecevic U. 15, Mitic 2, Terzic 5, Rasic 8, Petrovic 3, Atanasijevic 20, Vermic 5, Stankovic ne, Kovecevic N. ne, Petkovic ne, Miljkovic ne. Libero: Rosic. Allenatore: Koloakovic. Classifica: Polonia 19 punti, Russia 18, Brasile 16, Cuba e Italia 14, Iran 12, USA e Argentina 9, Giappone 9, Serbia e Egitto 3, Cina 1.