World Cup 2011 volley: La Polonia rimonta e l’Italia va ko

TOKYO (GIAPPONE) – Occasione persa per l'italia del volley che si è fatta rimontare due set di vantaggio dalla Polonia allenata da Andrea Anastasi, per poi cedere al quinto set (25-17, 25-20, 23-25, 21-25, 12-15 i parziali) nella nona giornata della World Cup 2011 che si tiene in Giappone. Gli uomini del ct Mauro Berruto nei primi due parziali domina i polacchi comandando in ogni zona del campo, ma dal terzo set si è persa subendo la rimonta e mettendo in serio pericolo la conquista di uno dei tre pass  che valgono le Olimpiadi di Londra 2012. Infatti vista la vittoria per 3-0 (25-20, 25-18, 25-16) del Brasile sull'Iran di Velasco adesso la Nazionale si trova in quarta posizione con 18 punti uno in meno dei verdeoro. Gli azzurri sono costretti a vincere le ultime due partite, domani contro il Giappone e domenica contro l'Iran, e sperare in qualche risultato favorevole.

TABELLINO ITALIA: Lasko 19 punti, Maruotti ne, Mastrangelo 11, Travica 1, Savani 20, Boninfante ne, Parodi 1, Birarelli, Fei 9, Bari (L) ne, Zaytsev 16. Libero: Giovi. Allenatore: Berruto. POLONIA: Ruciak 11, Kurek 1, Zagumny 4, Bartman 9, Wisniewski ne, Winiarski 7, Nowakowski 15, Kubiak ne, Zygaldo, Mozdzonek 10, Jarosz 11. Libero: Ignaczak. Allenatore: Anastasi. Classifica: Polonia 24 punti, Russia 21, Brasile 19, Italia 18, Cuba 16, USA e Iran 12, Argentina e Serbia 9, Giappone 8, Cina 5, Egitto 3.