Calcioscommesse, spunta il nome di Bonucci

Nell’inchiesta calcioscommese portata avanti dalla Procura di Bari, tra i tanti nomi su cui si sta lavorando ci sarebbe anche quello di Leonardo Bonucci difensore della Juventus. Allo stato attuale delle cose non è indagato, ma secondo La Gazzetta dello Sport il pm Angelillis e il procuratore Laudati  ipotizzano un coinvolgimento del giocatore in Udinese-Bari 3-3 del maggio del 2010 (all’epoca il difensore giocava per i pugliesi). Per ora è un ipotesi e non c’è nulla di ufficiale, ma resta il fatto sicuro che i giocatori del Bari fossero dediti alle combine per poter ‘vendere’ le partite al miglior offerente. La posizione di Bonucci, attualmente impegnato con la Nazionale a Genova, potrebbe essere a breve studiata dalla Procura.

Roberto Di Matteo, procuratore della Repubblica di Cremona anche lui impegnato sulle indagini riguardanti le scommesse nel mondo del calcio, vorrebbe voltare pagina su questa vicenda: ” Secondo me sarebbe auspicabile qualche provvedimento, tipo amnistia, in senso sportivo soprattutto, non tanto dal punto di vista penale. Cioè qualche cosa che consenta un chiarimento e ripartire da zero, senza provocare danni a nessuno”.