11.4 C
Napoli
martedì, Novembre 30, 2021

Il generale dei briganti: fiction in due puntate su Raiuno

Le storie pi lette

Il generale dei briganti è la nuova fiction di Raiuno che andrà in onda stasera e domani sera in due puntate. La fiction, nell’ambito delle celebrazioni per il 150esimo dell’Unità d’Italia, racconta una storia poco nota, quella del brigante Carmine Crocco. Ecco il trailer, nonchè la storia di Carmine Crocco:

Crocco, interpretato da Daniele Liotti, era un pastore lucano che si arruola nell’esercito borbonico per scampare dalla miseria. Diserta l’obbligo militare per sposare la donna che ama, Nennella (Raffaella Rea) e quindi da Napoli torna a Rionero del Vulture, dove, però, scopre che la donna è già diventata moglie dello scrivano del paese, Antonio (David Coco).

Ma c’è un’altra brutta notizia ad attenderlo: la sorella Rosina (Larissa Volpentesta) subisce un’aggressione da Ferdinando Guarino (Vincenzo Alfieri), figlio del Conte Ludovico (Massimo Dapporto) che incute da sempre timore in paese e già cause di sofferenza per la famiglia di Carmine. Sua madre, infatti, a causa dei soprusi del Conte, viene ricoverata a Napoli, dove viene assistita dal medico Mariano Aiello (Danilo Brugia) e Giuseppina(Christiane Filangieri), figlia del Conte Guarino.

Durante una delle visite alla madre, Carmine conosce Mariano e tra i due nasce un’amicizia che, inoltre, tornerà utile quando il medico chiederà ai briganti un aiuto nel lottare per i suoi ideali antiborbonici. Per sfuggire alla pena che tocca ai disertori, Carmine si aggrega ad un gruppo di briganti e proprio con loro inizierà a lottare per l’unità dell’Italia, spinto anche dala promessa di amnistia fatta da Garibaldi (Thierry Toscan). Carmine viene quindi riconosciuto come “Generale dei briganti”, ma questo successo durerà poco e Carmine sarà costretto di nuovo a fuggire perché accusato di essere un criminale.

Il generale dei briganti è prodotta da Raifiction con Ellemme Group e cerca di raccontare la storia di Carmine Crocco, in cui sono state apportate alcune modifiche rispetto all’originale. Si tratta, in ogni caso, di un’accattivante fiction grazie al fascino del periodo storico in cui è narrata la vicenda e grazie ai suoi temi principali: umanità, amore e tradimenti.

Altre storie

Potrebbe anche interessarti

Lutto per Silvia Toffanin: addio all'amata mamma

Lutto per Silvia Toffanin: addio all’amata mamma

0
Lutto per Silvia Toffanin. È morta oggi la madre, Gemma Parison, della conduttrice di Verissimo. A riportare la notizia è l'Ansa e pare che...
"Boss in Incognito", buona la prima: ci fa emozionare con Crik Crok

“Boss in Incognito”, buona la prima: ci fa emozionare con Crik...

0
La Crik Crok, che secondo noi produce snack salati e le patatine fritte più fresche sul mercato italiano, è anche una meravigliosa azienda diretta...

Ultimi articoli