11.4 C
Napoli
martedì, Novembre 30, 2021

Sanremo 2012: duetti appassionanti con ospiti d’eccezione. Esclusi Irene Fornaciari e i Marlene Kuntz

Le storie pi lette

Sanremo 2012: Gigi D’Alessio – Loredana Berte’ e Pierdavide Carone – Lucio Dalla sono i ripescati della terza serata di Sanremo. Esclusi senza possibilità di ripescaggio Irene Fornaciari e i Marlene Kuntz. La serata di ieri è stata all’insegna della celebrazione delle canzoni italiane che hanno avuto successo nel mondo. Una lunga successione di brani storici che ha visto i big del festival esibirsi con artisti stranieri.

Nina Zilli ha duettato con Skye dei Morcheeba per Grande grande grande; Samuele Bersani si è esibito con Goran Bregovich in Romagna Mia; Dolcenera con Professor Green in Vita spericolata. Lucio Dalla e Pierdavide Carone in Anema e core con Mads Langer, Chiara Civello con Shaggy in Io che non vivo senza te. Al Jarreau con i Matia Bazar, in Parla più piano, ha incantato sulle note del Padrino.

Gigi D’Alessio e Loredana Berte’ con Macy Gray hanno cantato Almeno tu nell’universo, rendendo omaggio a Mia Martini. Arisa con Jose Feliciano hanno cantato Che sarà, Noemi e Sarah Jane Morris si sono esibite in Amarsi un po’, Francesco Renga ha duettato con Sergio Dalma presentando Mondo. Uno dei momenti più coinvolgenti è stato sicuramente  il duetto di Irene Fornaciari con Brian May e Kerry Ellis  i quali hanno eseguito la canzone ”Uno dei tanti”

Ai Marlene Kuntz con Patti Smith è stato assegnato il Premio Sala Stampa per la migliore esecuzione nella serata-evento dei duetti dal titolo “Viva l’Italia nel Mondo”, i quali hanno eseguito “Impressioni di settembre”, cui poi e’ seguita “The world became the world”. Grandi consensi dal pubblico ha ottenuto il duetto Josè Feliciano-Morandi in C’era un ragazzo.

Federica Pellegrini è stata ospite della serata che con molta tranquillità ha risposto alle domande di Morandi affermando che “è assolutamente da escludere che io non volessi essere la portabandiera” della delegazioni di atleti azzurri alle prossime Olpimpidi di Londra perché “io mi reputo una persona altamente patriottica. Ogni volta che scendo in acqua cerco di fare il meglio possibile per il mio Paese”.

Ha sottolineato inoltre che “Quest’anno farò la terza Olimpiade e nelle cerimonie precedenti non ho mai fatto la cerimonia d’apertura, solo perché il nuoto inizia la mattina dopo. La cerimonia e’ molto stancante e sinceramente preferisco cercare di fare quello che ho fatto quattro anni fa a Pechino, facendo cantare l’inno d’Italia nello stadio del nuoto piuttosto che fare un giro di campo con la bandiera”.

La terza puntata di Sanremo 2012, ha ottenuto la bellezza di 12.770.000 telespettatori nella prima parte con uno share del 45.62 %, mentre la seconda è stata seguita da 6.533.000  telespettatori (share  57.16 %).

Altre storie

Potrebbe anche interessarti

Lutto per Silvia Toffanin: addio all'amata mamma

Lutto per Silvia Toffanin: addio all’amata mamma

0
Lutto per Silvia Toffanin. È morta oggi la madre, Gemma Parison, della conduttrice di Verissimo. A riportare la notizia è l'Ansa e pare che...
"Boss in Incognito", buona la prima: ci fa emozionare con Crik Crok

“Boss in Incognito”, buona la prima: ci fa emozionare con Crik...

0
La Crik Crok, che secondo noi produce snack salati e le patatine fritte più fresche sul mercato italiano, è anche una meravigliosa azienda diretta...

Ultimi articoli