10.3 C
Napoli
domenica, Novembre 28, 2021

Tamara Ecclestone da Chiambretti: “La Rai mi ha voluto fare fuori da Sanremo 2012”

Le storie pi lette

Tamara Ecclestone sarà stasera al Chiambretti Sunday Show per raccontare al la sua verità riguardo al licenziamento da Sanremo 2012, anche se, grazie ad un’intervista rilasciata a Luca Dondoni e pubblicata oggi su La Stampa, già possiamo immaginare cosa dirà in tv stasera. Tamara aveva già smentito, in un’intervista concessa a Vanity Fair qualche giorno fa, di essere capricciosa e pigra, dando invece la colpa del mancato accordo alla Rai e agli organizzatori del Festival, colpevoli – secondo la Ecclestone – di averle fatto prima una proposta (accolta) e di aver cambiato successivamente le carte in tavola. Ecco cosa ha dichiarato Tamara Ecclestone a Dondoni:

“Tutto è cominciato quando Flavio Briatore, vecchio amico di mio papà ha chiamato il mio agente per chiedergli se fossi disposta a partecipare alla più importante manifestazione televisiva italiana. Ero interessata e si è organizzato un pranzo a Londra. Al tavolo con me e la mia agente c’erano Gianni Morandi e altri due produttori del programma. Uno mi sembra si chiami Gianmarco Mazzi. Mi hanno spiegato cosa dovevo fare e mostrata qualche immagine dei festival precedenti perché non avevo la minima idea di che cosa si trattasse. Dopo qualche ora ci siamo salutati ma non avevo dato la mia disponibilità né firmato alcun documento. Ci avrei pensato e avrei risposto nei giorni a seguire. Peccato che il giorno dopo, sui siti internet e qualche giornale italiano mi dessero già per ‘sicura’ valletta del Festival”.

Tamara aggiunge: “Da quel momento sono partite una serie di mail (firmate da Patrick Roberto Ricciardi responsabile della trattativa per conto del Festival e mostrate a Dondoni) nelle quali davo la mia disponibilità: un giorno per la conferenza stampa, un giorno per le foto e sette giorni di permanenza a Sanremo per la kermesse. Sarei arrivata due giorni prima del 14 febbraio per le prove e per promuovere il mio show su E! ,Tamara Ecclestone Billion $$ Girl, poi sarei volata a New York e in Australia. In più avevo già in agenda un’ospitata alla tv austriaca per Austria Next Top Model che non potevo cancellare. È tutto nero su bianco. Dopo la loro mail di conferma ne è arrivata un’altra dove mi si chiedeva di arrivare a Sanremo il 1° febbraio e rimanerci sino al 16 – dice la Ecclestone – O così o ne se ne sarebbe fatto nulla. Io e la mia agente siamo saltate sulla sedia perché Morandi, Mazzi e questo signor Ricciardi sapevano perfettamente che non mi era possibile”.

Pare, quindi, che i capricci da diva attribuiti alla modella non c’entrerebbero nulla: “Bugie, bugie, tutte bugie. Vivo in vacanza e non ho certo bisogno di venire in Italia a spese altrui“, confessa la bella miliardaria che aveva chiesto all’organizzazione solo “i voli aerei per me e la mia manager, un autista e due stanze d’albergo comode e spaziose”, già previsti, in ogni caso, per gli ospiti/conduttori. Errori organizzativi o problemi di cachet? Chissà se sapremo mai la verità!

Altre storie

Potrebbe anche interessarti

Lutto per Silvia Toffanin: addio all'amata mamma

Lutto per Silvia Toffanin: addio all’amata mamma

0
Lutto per Silvia Toffanin. È morta oggi la madre, Gemma Parison, della conduttrice di Verissimo. A riportare la notizia è l'Ansa e pare che...
"Boss in Incognito", buona la prima: ci fa emozionare con Crik Crok

“Boss in Incognito”, buona la prima: ci fa emozionare con Crik...

0
La Crik Crok, che secondo noi produce snack salati e le patatine fritte più fresche sul mercato italiano, è anche una meravigliosa azienda diretta...

Ultimi articoli