11.4 C
Napoli
martedì, Novembre 30, 2021

Il Governo: le auto blu non ritornano, almeno non necessariamente…

Le storie pi lette

E’ putiferio in rete circa la notizia del nuovo bando che prevede l’acquisto di 400 auto blu per un complessivo da 9,5 milioni di euro. Ma a tal proposito dal governo arriva una smentita un po’ stramba, rielaborando notizia ma allo stesso tempo ammettendo di aver lanciato questo bando con cifra da capogiro che non verrà ‘necessariamente‘ spesa? Che bel modo di chiarire le idee… ma facciamo luce sulla questione rifacendoci ad una fonte autorevole come l’Ansa:

Il governo interviene a spiegare che non solo non comprera’ nessuna auto nuova quest’anno, ma il bando serve solo a stipulare un accordo quadro e che i dieci milioni non verranno necessariamente spesi. La polemica nasce da una gara indetta dal ministero dell’Economia per l’acquisto di 400 berline con cilindrata non superiore ai 1.600 cc (tale il limite fissato lo scorso anno). Il bando, emesso a gennaio, e’ scaduto a marzo ed e’ stato oggetto di un’interrogazione da parte dell’Idv Antonio Borghesi. L’11 aprile il viceministro Vittorio Grilli nell’Aula della Camera ha spiegato che 400 e’ il numero massimo di auto acquistabili e che quel ”quantitativo non e’ garantito” alla societa’ che vincera’ la gara, ”ne’ vincolante” per la P.a.

Alzi la mano chi, tra di voi, riesce ad interpretare questo ‘necessariamente‘. Che motivo c’è a indire un bando, o addirittura rinnovarlo in questo periodo di crisi? Che camminassero a piedi i politici e compagnia cantate, e i soldi previsti per tale spreco sarebbero meglio investiti sotto forma di auto-donazione allo stato italiano per risanare le finanze non dimezzando più gli stipendi ai pensionati e simil. Questo, più o meno, è il pensiero espresso dal mondo degli internauti, chissà quanti link o proteste appariranno sui vari social network per denunciare l’ennesima presa in giro al Belpaese atterrito dalle tasse e detrazione per riSollevare l’Economia e via discorrendo.

L’ennesimo scandalo? Ancora lusso sfrenato? Se così fosse l’esasperazione del popolo italiano è arrivata al limite e stavolta non sarà così facile tenere a bada le proteste. Il bando, se veritiero, va ritirato a priori. Questo è tutto il bene che ci vuole il nuovo governo? Tanto pio che ha deciso di mettere le mani nelle tasche degli italiani perché non riesce a fare a meno della auto blu? Ma perfavore, diamoci un contegno!

Sono pochi i comuni dissociati da queste spese insensate ma tuttavia le tabelle del censimento ‘Formez’ sono chiare:  64.524 vetture al servizio della pubblica amministrazione, delle quali ben 800 sono inutilizzate. Alcune di queste auto sono di proprietà, altre noleggiate o a leasing, quest’ultimo tipo di acquisto indica un’uscita mensile cospicua dalle tasche dello Stato. Ma ovviamente nel bando si parla anche dell’acquisto e noleggio (la formula che dovrebbe diminuire i costi per le spese circa le auto blu) e delle auto ad alimentazione elettrica, per non inquinare… che carini… pensano anche alla salute del nostro pianeta!

Ma la dichiarazione più bella ed eclatante è quella  della Funzione pubblica “non di un vero e proprio acquisto si tratta, ma di una convenzione della Consip, che imporrà alle singole amministrazioni di acquistare le vetture di cui avranno bisogno nei prossimi mesi al prezzo a cui si attesterà la migliore offerta che si aggiudicherà la gara“. Imporrà… ci sarebbe da discutere su questo imperativo futuro… Chi è la Consip… un’esterna che impone e quante licenze nei confronti del nostro Governo? Ah ma no… certo che mi sfuggiva questo piccolo particolare… è una SpA nota per essere la centrale acquisti per la Pubblica Amministrazione italiana. Il suo azionista UNICO è il Ministero dell’Economia e delle Finanze (WIKIPEDIA). Ops… è sempre il governo che decide!

Altre storie

Potrebbe anche interessarti

Governo Draghi: ipotesi scioglimento Forza Nuova

Governo Draghi: ipotesi scioglimento Forza Nuova

0
Si fa avanti una nuova ipotesi sul tavolo di governo. I disordini di sabato scorso che si sono verificati a seguito della manifestazione no...
Green Pass obbligatorio? Come e dove

Green Pass obbligatorio? Come e dove

0
In queste ore il governo sta varando regole per l'utilizzo del green pass, che potrebbe essere necessario per non incorrere in ulteriori lockdown a...

Ultimi articoli