Mantra by fantagazzetta.com: l’evoluzione che cambia per sempre il modo di giocare

Non finiremo mai di stupirci sulle novità introdotte da quelli di ‘fantagazzetta.com‘, un sito web dedicato interamente al calcio e al gioco che appassiona migliaia e migliaia di tifosi di questo sport: ‘il fantacalcio on line‘. Uno dei leader nel settore, riesce ad emergere grazie a grandi idee oltre all’aggiornamento repentino del portale. Ma stavolta superano se stessi lanciando MANTRA:  il regolamento che cambierà la storia dei fantatornei. Oltre 3.5 milioni di utenti unici mensili, più di 600.000 abbonati ai servizi gratuiti di Fantagazzetta.com, hanno atteso con impazienza questa evoluzione, a lungo segretamente studiata, e annunciata da alcune settimane e presentata solamente poche ore fa.

Cos’è MANTRA (dal comunicato stampa, ndr) – Il primo fantasy game legato al mondo del calcio in Italia, il cosiddetto fantacalcio, nasceva oltre vent’anni fa, ed ebbe subito un gran successo perché sapeva ricostruire la realtà esemplificandola in chiare regole.

Da allora, il calcio si è evoluto, gli schemi di gioco sono diventati molto più fantasiosi rispetto al passato, gli stessi giocatori sono molto più versatili rispetto ai monolitici atleti di una volta. Così Fantagazzetta, mettendo a punto il nuovo sistema di gioco MANTRA, ha raccolto l’esigenza diffusa nel popolo dei fantallenatori di un nuovo modo di giocare che, di nuovo, rispecchiasse la realtà. Portando al tempo stesso con sé in eredità tutta la passione e la sapienza che questo magnifico gioco, compagno di avventure dell’ultimo ventennio, ha saputo donarci.

In Fantagenius PRO i calciatori hanno specializzazioni e possono ricoprire anche più ruoli, concetto già utilizzato nei principali giochi manageriali presenti sul mercato: “Trasferire in un fantasy game questa idea, con un algoritmo di gioco adeguato, è stata la nostra sfida. Un’avventura iniziata anni fa quando Fulvio Gennari, un nostro utente, ci presentò una versione embrionale di quello che poi, sviluppato e potenziato, sarebbe divenuto il sistema di gioco MANTRA” afferma Nino Ragosta, CEO di Quadronica, società proprietaria di Fantagazzetta.com.

“Con il nuovo sistema di gioco, anche le sostituzioni si avvicineranno alla realtà” afferma Luigi Cutolo, cofondatore di Quadronica. Un giocatore polivalente potrebbe spostarsi in campo per far subentrare il panchinaro giusto. L’algoritmo delle sostituzioni è alla base di FantageniusPro. Immaginare un sistema di gioco a più ruoli senza questo “meccanismo perfetto” per logica e funzionamento, sviluppato da Fantagazzetta, sarebbe stato impossibile.

Quindi la strada per i ‘mast‘ del fantatorneo on line è più che positiva, soprattutto se si pensa che abbraccia un pubblico di internauti che amano seguire il calcio on line e riguarda una fascia di utenti che va dall’età adolescenziale fino ai 40 anni.

NON SOLO NUMERI – Quest’anno Fantagazzetta ha attivato oltre 30.000 siti di leghe private, composti in media da 8 a 12 giocatori ognuno. Siti personalizzati ma completamente automatizzati in cui è possibile sfidare i propri amici on-line.

Annoverare il CEO di Fantagazzetta, tra quelli più geniali riguardo ai media italiani è d’0bbligo… suggerirei a quelli di Wired Italia di aggiornare la propria classifica!

Intanto vi rimandiamo ai video di presentazione del gioco e buon divertimento!