Calcio, risultati posticipi Serie A 37a giornata: Juventus Campione d’Italia

Calcio, risultati anticipi Serie A 37a giornata. La Juventus è Campione d’Italia grazie alla vittoria sula Cagliari e alla contemporanea sconfitta del Milan nel derby contro l’Inter. Primo tempo bruttino allo stadio Nereo Rocco di Trieste dove la Juventus chiude in vantaggio per 1-0 su un Cagliari che è davvero poca cosa. Bianconeri che trovano subito il gol al 6′ grazie a un lancio di Bonucci per Vucinic (in posizione sospetta), il montenegrino è bravo a superare Agazzi in uscita con un tocco di destro. Juventus che potrebbe raddoppiare quando direttamente dalla bandierina Pirlo colpisce il palo. Ripresa ancora juve pericolosa al 27 ‘con Vucinic, destro a giro e grande risposta di Agazzi. Un minuto dopo è Marchisio a sfiorare il gol di testa su cross di Caceres. La partita si chiude al 29’ quando ancora un pallone messo al centro da Caceres viene deviato goffamente da Canini nella propria porta.

CAGLIARI: Agazzi, Pisano Canini Astori Ariaudo, Ekdal Nainggolan Conti, Ibarbo (Larrivey 62′) Pinilla T.Ribeiro (Cossu).  50′). All Ficcadenti. JUVENTUS: Buffon, Barzagli Bonucci Chiellini, Lichtsteiner (Caceres 25′) Vidal (Giaccherini 53′) Marchisio Pirlo Pepe, Vucinic Matri (Borriello 71′). All Conte

ARBITRO: Orsato

Allo stadio S.Siro l’Inter si aggiudica il dreby contro il Milan per 4-2. Nerazzurri in vantaggio al 14′ con Milito, servito da Lucio, l’argentino tutto solo in area supera Abbiati. Il Milan trova il pari allo scadere del primo tempo grazie a un generoso rigore concesso da Rizzoli per fallo di J.Cesar su Boateng. Ibrahimoivc dal dischetto non sbaglia. Subito in vantaggio nel secondo tempo il Milan ancora con Ibrahimovic, lo svedese salta Lucio e Maicon e batte J.Cesar. L’Inter non molla e trova il pari al 52′ ancora con Milito che trasforma il penalty per fallo di Abate. Al 32′ ancora un rigore per mani di Nesta, ancora Milito e 3-2 per l’Inter. Ma non è finita qui. All’87′ Maicon chiude i conti con un siluro dai 25 metri che termina all’incrocio dei pali consegnando lo scudetto alla Juventus.

INTER: J.Cesar, Lucio Maicon Samuel Nagatomo, Guarin (Obi 62′) Zanetti Cambiasso, Sneijder Alvarez (Pazzini 76′), Milito. All Stramaccioni. MILAN: Abbiati (Amelia 35′), Abate Nesta Yepes Bonera, V.Bommel Nocerino Muntari (Cassano 77′), Boateng, Robinho Ibrahimovic. All Allegri

ARBITRO: Rizzoli