Napoli: allarme bomba alla Galleria Umberto I


Erano da poco passate le 10 di questa mattina quando i carabinieri e la polizia hanno fatto evacuare la Galleria Umberto I di Napoli in seguito alla notizia di un allarme bomba.
La segnalazione è arrivata da una guardia giurata della fililale del Monte dei Paschi di Siena che, insospettito dallo strano comportamento di una donna, ha avvertito prontamente le forze dell’ordine.

La donna avrebbe inserito una borsa nelle cassettiere all’esterno degli uffici, quelle che consentono ai clienti di lasciare fuori gli oggetti metallici, e dopo aver indossato il cappuccio della felpa, avrebbe iniziato a correre senza rispondere alla guardia che richiamava la sua attenzione.
Il panico è cresciuto tra la gente che è stata invitata ad abbandonare la zona mentre i negozi venivano chiusi.
Poco dopo la donna è ritornata indietro, facendo rientrare l’allarme e spiegando il malinteso alle forze dell’ordine: abitualmente, prima di fare jogging nella zona, ripone le proprie cose nelle cassettiere per essere più libera mentre fa sport.
In più, non avrebbe risposto alla guardia per il semplice fatto che aveva le cuffie del lettore mp3 nelle orecchie.

Oltre a questo episodio e alle testimonianze di altri passanti, pare sia abitudine diffusa, usare le casettiere della Galleria Umberto come luogo di custodia, anche da chi non deve andare in banca.