11.1 C
Napoli
venerdì, Dicembre 3, 2021

Le tre rose di Eva: riassunto quinta puntata, il cerchio si stringe!

Le storie pi lette

Le tre rose di Eva, la fortunata serie di Canale5 continua a tenere alti i propri ascolti nonostante le partite del campionato di Serie A. Come già anticipato Edoardo Monforte (Luca Capuano) si presenta al party per festeggiare il fratello Matteo, di ritorno dall’Afghanistan, con la bellissima Aurora sotto gli occhi stupiti di tutti. Con questo atteggiamento il buon Monforte vuol dimostrare alla sua famiglia e a tutti quelli che lo circondano di credere nell’innocenza di Aurora; sente che non è lei l’artefice dell’omicidio di suo padre. Ed è proprio così, infatti la verità viene a galla tramite la mezza confessione fatta su letto di morte da Angela Corti, moglie del maresciallo che nasconde documenti importanti in grado di provare l’estraneità di Aurora da la morte di Luca Monfortte. Angela, viene rintracciata da Aurora e Alessandro (Roberto Farnesi) grazie all’aiuto del Brigadiere Mancini, il quale attribuisce alla donna la maternità del biglietto che Alessandro ha ritrovato nella sua auto e in cui veniva avvertivo sull’incolumità di Aurora, infatti scoprono che la signora Corti è stata rinchiusa in un monastero per volere del marito e dalla lista lunga di nomi coinvolti in questo orrendo caso di omicidio e accuse infamanti. Purtroppo ai due giovani non è stata concessa la possibilità di entrare in monastero per poterla interrogare sui fatti; riescono a farlo tuttavia in un secondo momento, quando la donna viene ricoverata d’urgenza in ospedale quasi esanime per aver tentato il suicidio impiccandosi. Dell’accaduto viene avvertito subito Edoardo, grazie ad una suora del monastero, così l’uomo corre da Aurora per portarla in ospedale da Angela e scoprire una volta e per tutte la verità. La donna però non dice molto, se non che lei è innocente e di averla vista il giorno e l’ora in cui Luca Monforte è stato ucciso, e per questo non poteva trovarsi nel posto in cui l’uomo fu assassinato.

Tale confessione udita anche da Edoardo ha continuato a non avere riscontro nei confronti della giustizia, soprattutto da parte del Maresciallo Corti, appena diventato vedovo ormai si trova alle strette ed è costretto a scappare, promette vendetta alla moglie, quando è lui il primo complice con le altre personalità coinvolte nel caso, compreso Ruggero, padre di Viola, moglie di Alessandro, che nel frattempo confessa al marito di sapere tutto, che il giorno prima delle nozze il neo sposino era stato a letto con Aurora, la donna che è ancora accusata di aver ucciso suo padre confessando anche a lei, in un faccia a faccia di sapere della notte che ha trascorso con suo marito, ma che a ben vedere Alessandro, alla fine dei conti ha scelto lei.

Nel frattempo il perfido Ruggero non molla e vuole distruggere le sorelle Taviani, in particolare Aurora, imponendo al bel fattore innamorato di Tessa sorella di Aurora, e amante di Ruggero, che il suo lavoro alla tenuta Taviani è finito e che se si ostinerà a lavorare per loro sarà licenziato. Il buon agronomo però non vuole abbandonare le sorelle, non è in grado di compiere un gesto così meschino, ma allo stesso tempo ha paura per il suo futuro e il lavoro che lo aiuta a tirare avanti non solo per se, ma anche per la sua bambina. Tuttavia Bruno non le abbandona e Ruggero compie quanto promesso.

Edoardo invece è sempre più convinto di conquistare Aurora nonostante il passato difficile con il quale è costretto a fare i conti. Sì, perchè la sua ex-amante Laura, moglie di Cesare, aspetta un bambino proprio da lui. Durante una lite furibonda con l’uomo la donna si sente male ed Edoardo l’accompagna subito in ospedale per accertarsi che stia bene. Il bambino è salvo e Laura cerca di convincere l’appena ex che potrebbero diventare una famiglia. Ma Edoardo non vuole, non si esimerà dalle sue responsabilità di padre, ma non ha voglia di condividere la sua vita con lei. La donna accecata dalla gelosia nei confronti di Aurora, e dall’amore che prova per l’uomo decide di non lasciare quindi suo marito, ma vuole addirittura che il padre della creatura che porta in grembo non sia più lui, ma l’attuale compagno, appunto Cesare.

Intanto Viola, moglie di Alessandro, sembra essere sicura che il marito abbia scelto lei definitivamente. Ma non è così… nell’ultima scena infatti vediamo Alessandro far l’amore con la moglie immaginando però che tra le sue braccia ci sia Aurora! Allora cosa dovremo aspettarci dalla prossima e sesta puntata de Le tre rose di Eva? Un secondo riavvicinamento tra i due protagonisti? Purtroppo bisognerà aspettare mercoledì prossimo per scoprirlo…!

Altre storie

Potrebbe anche interessarti

Lutto per Silvia Toffanin: addio all'amata mamma

Lutto per Silvia Toffanin: addio all’amata mamma

0
Lutto per Silvia Toffanin. È morta oggi la madre, Gemma Parison, della conduttrice di Verissimo. A riportare la notizia è l'Ansa e pare che...
"Boss in Incognito", buona la prima: ci fa emozionare con Crik Crok

“Boss in Incognito”, buona la prima: ci fa emozionare con Crik...

0
La Crik Crok, che secondo noi produce snack salati e le patatine fritte più fresche sul mercato italiano, è anche una meravigliosa azienda diretta...

Ultimi articoli