One Direction assaliti da fans indemoniate, poi fanno la pace (VIDEO)

Certo che ‘pascolare‘ in libertà per queste popstar non è per niente facile. Stiamo parlando dei One Direction che da poco hanno inaugurato il loro tour estivo in America.

Tra una prova e l’altra i gruppo si è concesso una boccata d’aria fresca per visitire un po’ New York City: una scelta quanto mai sbagliata. Sono stati travolti dall’ondata fan che li hanno assaliti accecandoli con flash di fotocamere e telefonini. Noi non osiamo immaginare le urla delle ammiratrici che avranno fatto di tutto pur di toccarli o conquistarsi un pezzo di stoffa dei loro indumenti.

Ricordiamo addirittura che tempo fa una fan svenne solo per aver dato la mano a Malik. Tuttavia gli altri componenti della band Niall e Liam erano scortati dalla sicurezza che li ha messi letteralmente in salvo da queste ragazzine che sembravano indemoniate.

E come ogni vip che si rispetti sono andati subito sul loro profilo Twitter postando frasi del tipo This is a complete joke, o ancora Ridic. Day off, wanna ch.ill, e anche That wasn’t even funny. Di riflesso non sono mancate le scuse di tutte le fan imbarazzate per il comportamento di condivide la loro stessa passione appunto per il gruppo. Infine per far calmare gli animi sono stati gli stessi Liam e Niall a far pace con le directioners (in gergo sono le fan che non assalgono i propri idoli, ma esprimono il proprio amore verso le star inscenando piccoli flash mob in loro favore).

La vita da star è davvero dura, e per far arrabbiare anche i One Direction che sono sempre così carini e disponibili si vede, che stavolta, le fan sono state davvero odiose. Il cantante, il personaggio noto o chicchessia deve sempre e solo ringraziare i propri ammiratori in quanto sono loro a fornirgli il pane quotidiano e il successo. Un rapporto d’amore però che deve essere rispettato e bisogna cautelare bene le distanze, ma soprattutto i limiti che non dovrebbero mai essere superati altrimenti, come in questo caso, si rischia davvero di creare un rapporto di odio tra le parti, o magari solo da parte delle star, che col passar del tempo anelano sempre di più ad una vita libera, nell’anonimato, che la fama costringe loro a rinunciare.