Parmigiano Reggiano Terremotato: boom di vendite su facebook

Il Terremoto ha distrutto proprio tutto, anche i magazzini di stagionatura del parmigiano quindi chili e chili di questo formaggio non avevano, anche loro, un posto dove andare. Così si è scatenata una vera e propria gara di solidarietà nato sul social network più famoso del mondo, Facebook. Il Gruppo di acquisto del parmigiano aziende terremotate in Emilia Romana, in soli due giorni è arrivato a circa 1.700 contatti con 150 ordinazioni di parmigiano. Il tutto parte da una ditta modenese, la Solara di Bomporto, che in seguito al danneggiamento di migliaia di forme, ha messo in vendita il formaggio tagliato in vari pezzi. Il passaparola su facebook ha sortito un effetto straordinario.

Ma quello di Modena non è l’unico parmigiano Dop ad essere stato danneggiato. Ricordiamo che è andato per il 70% del formaggio che ha fino a tre mesi di stagionatura, il 50% di quello fino a nove mesi e il 40% del formaggio che ha fino a dodici mesi.

Oltre all’iniziativa autonoma sul noto social network, la Coldiretti/Campagna Amica si adopera per sostenere le aree agricole colpite dal sisma affinchè tutto ritorni alla normalità e le forme di Parmigiano salvate sono in trasferimento nei magazzini non danneggiati dopo aver fatto le verifiche di stabilità.

Sarà possibile acquistare questo tipo di Parmigiano ‘terremotato’ in tagli da un chilogrammo al prezzo di mercato fissato dal caseificio di origine per evitare distorsioni e speculazioni.