Serbia: Concedetevi un caffè a 400 metri di profondità!

Un locale di 65 metri quadrati dove poter gustare un caffè a 400 metri di profondità: Ecco come poter “riutilizzare” una vecchia miniera abbandonata! Il locale si trova in un pozzo di una miniera di rame a Bor dove, per oltre 100 anni, i minatori serbi lavoravano duramente per estrarre il rame. La loro attività viene ricordata grazie ai numerosi oggetti esposti tra cui vecchi telefoni, lampade ed equipaggiamento di sicurezza, oggetti che sicuramente rievocano le condizioni della vita in miniera.

Sono esposte, inoltre, le opere dell’artista locale Frajo Umbehend. La temperatura si aggira intorno ai 18 gradi permettendo di far sentire al proprio agio anche i meno avventurieri. A breve si prevede anche l’apertura di un cinema dove verrà installato uno schermo per poter proiettare un film sulle miniere di Bor.

Toncev Vasilic, portavoce dell’ente che gestisce il bacino di Bor, ha dichiarato: «È un esempio del cosiddetto turismo industriale, che comprende una visita a un posto panoramico dal quale si ha una vista spettacolare sulla città e su una parte della zona mineraria, un giro nella ex miniera, con il caffè come ultima tappa. Penso si tratti di una esperienza unica».

Un’esperienza sicuramente da fare… ma naturalmente non saranno d’accordo coloro che soffrono di claustrofobia!