Arriva Eco Otome silenziatore da toilette. Addio ai vecchi escamotage!

E’ un oggetto tascabile simile ad un gadget, rientra sia in una piccola borsetta per le femminucce e sia in marsupio per i maschietti. Stiamo parlando dell’ultima invenzione proveniente dal Giappone che si chiama Eco Otome – The toilet sound blocker – che in italiano può essere semplicemente tradotto in “silenziatore da bagno“.

Lo stravagante aggeggino sembra arrivare in soccorso di tutti coloro che proprio non riescono ad andare in bagno quando si trovano in case altrui o magari quando hanno degli ospiti, con la paura per la brutta figura che il nostro corpo può arrecare visto che nelle fasi di ‘sgombero‘ non produce certamente dolci sinfonie.

Sono tanti gli escamotage che si adoperano per evitare che i ‘vicini del momento‘ ascoltino i nostri rumori da ‘toilette‘, come azionare lo sciacquone più volte ed espellere nell’attimo in cui viene riprodotto il suono dell’acqua o ancora azionare i rubinetti, ma tuttavia è stressante quando quest’ultimi non funzionano a dovere ed emettono un flusso d’acqua davvero leggero. O ancora chi non ha mai coperto un rumore molesto a colpi di tosse? Tuttavia alcuni diversivi a volte funzionano.

Ed è così che Eco-Otome è stato inventato per liberarci da un cruccio oltre a dare una mano all’ambiente sprecando un inutile (non troppo giustificabile) consumo dell’acqua. Infatti l’oggetto è in grado di riprodurre il rumore dello scarico del wc e la cosa fantastica è che non bisogna perdere nemmeno il tempo per l’attesa della ricarica dello stesso sciacquone. Il gadget inoltre si presenta in diverse varianti di colore come (fucsia con la scritta bianca, azzurro con la scritta fucsia e bianco con logo verde), è acquistabile on line ad un prezzo di 35 dollari (circa 28 euro).

Dal nostro canto possiamo anche suggerirvi di caricare il suono dello sciacquone sul vostro cellulare, però uno di quelli potente, così da ammortizzare le spese per l’acquisto di questo prodotto. Pensate che figura se il vostro fidanzato/a lo riconoscesse fra i vostri effetti personali 😉

Di seguito vi riportiamo il video-dimostrazione: