Euro 2012: La Rep. Ceca piega la Grecia

Rep. Ceca e Grecia inaugurano la seconda giornata di Euro 2012 allo stadio Miejski di Wroclaw. Per entrambi i team è l’ultima chiamata per sperare nel passaggio del turno, costrette a vincere a tutti i costi. Partono subito forte i ceki che già al 3′ minuto trovano il vantaggio. Perfetto passaggio filtrante di Baros, Jirasek si infila in area e batte a rete, inutile la deviazione di Chalkias. La Grecia è confusa e la Rep. Ceca ne approfitta nuovamente 3 minuti dopo. Sulla fascia destra Gebre Selassie serve al centro Pilar, pasticcio della difesa ellenica, e l’attaccante supera ancora l’incolpevole portiere greco. In meno di 10 minuti la Rep. Ceca è già in vantaggio per 2-0, Grecia non pervenuta e anche sfortunata (infortunio al 20′ per il portiere Chalkias). C’è solo una squadra in campo la Rep. Ceca che potrebbe anche trovare il terzo gol se il neo entrato Sifakis non si fosse opposto al gran rasoterra di Rosicky dai 25 metri. Primo tempo conclusosi con i ceki in vantaggio e la Grecia che non si è resa mai pericolosa.

Al rientro in campo un cambio per squadra. La Grecia tenta il tutto per tutto inserendo un altra punta (Gekas) per un centrocampista (Fotakis), la Rep. Ceca rinuncia all’estro di Rosicky per Kolar. La partita sembra essere in pugno degli uomini di Bilek, ma al 53′ succede l’incredibile. Su una palla innocua al centro dell’area di Samaras, Cech commette la più classica delle papere lasciandosi sfuggire il pallone e permettendo a Gekas di realizzare uno dei gol più facili della sua vita. Adesso è la Grecia che controlla il gioco, la Rep. Ceca è troppo schiacciata nella propria metà campo. Partita molto più equilibrata e bella da vedere, con i greci arrembanti (con tanto possesso palla) e i ceki ( anche se molto stanchi) pronti a ripartire. Il forcing greco non produce il pareggio sperato, finisce 2-1 per la Rep. Ceca che continua a sperare nei quarti. La Grecia è quasi fuori da Euro 2012.

GRECIA: Chalkias (23′ Sifakis), Katsuranis Papadopoulos Torsidis Holebas, Maniatis Salpingidis Fotakis (46′ Gekas) Karagounis, Samaras Fortounis (71′ Mitroglou). All. Fernando Santos. REP.CECA: Cech, Sivok Kadlek Gebre Selassie Limbersky, Jiracek Plasil Hubschmann Rosicky (46′ Kolar), Baros (74′ Pekhart) Pilar. All. Bilek

ARBITRO: Lannoy (Francia)