Milan: Thiago Silva-Psg ci siamo?

Per Thiago Silva al Psg  ci siamo quasi. L’a.d. del Milan Adriano Galliani stamattina era presente all’aeroporto di Linate dove si starebbe imbarcando per Parigi e definire la trattativa con i dirigenti francesi. In Francia danno l’affare già concluso sulla base di 50 milioni di euro per il cartellino e un ingaggio di 9-10 milioni di euro a stagione per il difensore. A questo punto manca solo il sì di Thiago Silva, ma davanti a un offerta del genere sono poche le possibilità di un rifiuto. Si prospetta una nuova cessione eccellente, dopo quelle di Sheva e Kakà, per risanare il bilancio rossonero e poter investire di nuovo sul mercato. Intanto il Psg di Ancelotti ha già liberato il posto da extracomunitario, rescindendo il contratto con il difensore brasiliano Marcos Ceara.

In rete è montata subito la protesta dei tifosi rossoneri con centinaia di messaggi sul sito ufficiale del Milan. Una piccola speranza è arrivata dal direttore generale  Ariedo Braida prima che entrasse in sede: ” Stati tranquilli Thiago Silva non lo vendiamo”. E ancora si aspetta la decisione di Silvio Berlusconi. Già sono stati individuati i possibili sostituti del difensore brasiliano. In cima la lista c’è il nome di Dedè del Vasco da Gama che ha una valutazione di 12-13 milioni di euro, a seguire Acerbi del Chievo (ma in comproprietà con il Genoa) che è seguito anche dai cugini dell’Inter. Nel caso in cui Nesta prosegua nelle sue intenzioni di ritirarsi, potrebbero arrivare entrambi i giocatori.