32.6 C
Napoli
mercoledì, Agosto 4, 2021

#TwittaStorie il nuovo concorso di Telecom Italia per Napoli, Roma e Genova

Le storie pi lette

Una nuova sfida per gli internauti la lancia  Telecom Italia, con il suo concorso creato in collaborazione con Show Real. Si tratta di #Twittstorie e i tweet più belli compresi nei 140 caratteri verranno utilizzati per realizzare un cortometraggio di un minuto in tre città italiane Napoli, Roma e Genova.

Nella città del Sole la direzione del corto è affidata ai giovanissimi, ma non privi di esperienza, The Jackal, conosciuti per i loro corti ironici-pulp-hollywoodiani più cliccati su youtube, in particolare la webserie fantascientifica ‘Lost in Google‘, realizzata selezionando i commenti migliori lasciati dagli utenti. A nostro avviso questo sarà il minuto più difficile da realizzare rispetto alle altre città che partecipano al concorso.
Nella città capitolina, invece, il filmato porterà la firma di  Cosimo Alemmà, regista videomusicale dei Tiromancino, Mina, Ligabue, Subsonica e Gianna Nannini. Quando si dice un nome, una garanzia…
A Genova, o Zena, invece la direzione del minuto artistico toccherà ad Alessandro Piva famoso per il suo cortometraggio ‘La capagira’ del 2000 diventato un cult.

Tra i twitter più suggestivi ve ne segnaliamo alcuni in questo post che verranno costantemente aggiornati:

TwittaStorie by Telecom Italia

Storified by news24h · Fri, Jun 15 2012 05:28:16

Il Vesuvio eruttò pizze e sfogliatelle e Plinio aprì il primo ristorante di #napoli #twittastorieZio PeX
#Twittastorie Tu ‘vedi Napoli e poi muori’. Io che son cieco tengo un cartello per i turisti: "Nun voglio i money, raccontami cos’hai visto"Andrea Pegolo
#napoli, la città della ‘meraviglia’, stupisce l’odore, inebria il sapore, confonde il colore e ti pervade d’amore. #twittastorieYlenia Gramegna
#twittastorie Napoli è il sospiro del vento scaldato dal sole che si nasconde ai vicoli "sgarruppati". Napoli è l’aria. Napoli è vita.Emma

Ovviamente vi è un intento ben preciso, quello di lanciare linguaggi di comunicazione diversi dal passato creando tramite la fantasie dei navigatori del web, come da un po’ gli stessi The Jackal hanno cominciato a fare: “Il format – spiega Gaetano Di Tondo, responsabile advertising consumer di Telecom Italia – è rivolto a un target alto, a chi utilizza internet tutti giorni, il prototipo del fruitore costante della Rete. Il modello partecipativo dal basso assicura un prodotto diverso dal passato, democratico e aperto, che traduce in immagini pensieri senza limiti d’età, d’istruzione e status“.

Altre storie

Potrebbe anche interessarti

Alex Zanardi, condizioni gravi ma stabili: campione non mollare!

Alex Zanardi, condizioni gravi ma stabili: campione non mollare!

0
L'Italia in apprensione per il suo campione: Alex Zanardi. L'ex pilota di Formula 1 coinvolto ieri in un incidente mentre correva sulla sua handbike....
Coronavirus, contagi in Italia e nel mondo aumentano

Coronavirus, contagi in Italia e nel mondo aumentano

0
Il numero dei contagi da Coronavirus in Italia continuano a salire. Sono circa 31506 le persone contagiate dal virus Sars-Cov-2 e le vittime 2.503....

Ultimi articoli