Calciomercato Milan: offerta choc del Psg per Ibra e Thiago Silva

Il Milan vacilla davanti a una offerta choc fatta pervenire ai dirigenti rossoneri dal Paris Saint Germain per Zlatan Ibrahimovic e Thiago Silva. La società parigina ha offerto per acquisire i cartellini del difensore e dell’attaccante la stratosferica cifra di 70 milioni di euro. Se per il brasiliano il Milan è ancora un po restio, in virtù del prolungamento del contratto sino al 2017 a 6 milioni di euro all’anno fatto firmare la scorsa settimana, per Ibrahimovic invece la strada sembra essere più in discesa. Cedendo lo svedese, il Milan si libererebbe di un contratto da 12 milioni di euro a stagione per altri due anni, risparmiando parecchio sul monte ingaggi (al lordo si parla di quasi 50 milioni di euro) e si riuscirebbe a mettere da parte un bel tesoretto da investire sul mercato.

In queste ore il manager di Ibra, Mino Raiola, è volato in Svezia per presentare l’offerta del Paris Saint Germain e ottenere il sì del giocatore. Il club francese allenato da Carlo Ancelotti è pronto a riconoscere a Ibra anche un piccolo aumento sull’ingaggio (13-13,5 milioni di euro). Il Milan, con i soldi incassati, come sostituto potrebbe pensare a Andy Carrol, 23 anni, attaccante del Liverpool trattando sulla base del prestito oneroso con obbligo di riscatto (anche se sembra difficile visto che un anno e mezzo fa i ‘Reds’ hanno sborsato la bellezza di 41 milioni di euro per prelevarlo dal Newcastle). In caso di cessione di Thiago Silva il suo posto verrebbe preso da un altro brasiliano, Dedè del Vasco da Gama.