Green Hill: due beagle sono stati ricoverati

Scienzenatura e animaliGreen Hill: due beagle sono stati ricoverati

Data:


Oggi lunedì 30 luglio, alle ore 6.30, è iniziata la consegna di altri 110 beagle di Green Hill, operazioni che vengono gestite da Lav e Legambiente, le due associazioni animaliste nominate custodi giudiziari dei cani, che hanno allestito uno stand vicino al canile lager, posto sotto sequestro probatorio dal 18 luglio scorso.
Tra venerdì 27 e sabato 28 luglio sono stati affidati già duecento cani presso il comando del corpo Forestale dello stato a Brescia.
In totale, per ora, sono circa 300 i beagle dati in affidamento, ma ne restano ancora altri 2000 all’interno dei capannoni.

Intanto i veterinari preposti al controllo pre-affido hanno predisposto il ricovero di due cuccioli presso una clinica veterinaria perché ritenuti inidonei all’affidamento, viste le precarie condizioni in cui versano a causa di patologie in atto o esiti di gravi patologie.
I due begle sono stati trasferiti a bordo dell’ambulanza veterinaria ‘Isotta‘ dell’Enpa, che coadiuva le operazioni di affidamento in corso a Montichiari, condotta da una guardia zoofila dell’associazione.

Mercoledì il tribunale del riesame dovrà decidere in merito al ricorso presentato dall’allevamento, che sostiene di aver sempre lavorato nel pieno rispetto delle leggi.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Super Batterio resiste agli antibiotici: 1 morto ogni 3 secondi

Suona come l'Apocalisse ma è tutto vero. Lo studio...

Virus Zika colpisce ancora: la zanzara tigre in Emilia Romagna

Il virus Zika, volgarmente denominato zanzara tigre colpisce ancora....

Virus Zika, riscontrati 4 casi in Italia, tornavano tutti dal Brasile

I casi italiani di virus Zika si sono registrati...

Troppo zucchero danneggia la memoria del nostro cervello

Troppo zucchero danneggia il cervello, ferma la riproduzione delle cellule...