Mostre: Vermeer e Kandisky ad ottobre ancora in giro per l’Italia

Johannes Vermeer è senza dubbio uno di quei maestri che con le sue opere è ancora capace di ammaliare il pubblico, e dopo aver incantanto il Castel Sismondo di Rimini grazie alla mostra collettiva appena conclusa “Da Vermeer a Kandinsky“, sarà protagonista alle Scuderie del Quirinale di Roma di un nuovo evento intitolato: “Come suona Vermeer
Laboratorio d’arte della mostra  Vermeer. Il secolo d’oro dell’arte olandese per famiglie e scuole
“.

Le Scuderie mirano ad una mostra antologica per far conoscere a pieno la capacità “fotografica” di uno dei maggiori rappresentanti dell’età d’oro dell’arte fiamminga, attraverso un percorso sonoro tra le opere di tanti maestri olandesi dove il pubblico potrà entrare nelle atmosfere delle case del Seicento.
La luce che filtra dalle finestre accompagna lo sguardo dell’osservatore a curiosare nella vita di Vermeer, tra i vicoli e i canali della sua città, Delft.
La mostra avrà inizio il 1° ottobre 2012 e terminerà il 20 gennaio 2013.

Anche l’altro protagonista della mostra di Rimini, Wassily Kandinsky, per il prossimo autunno ha trovato una nuova sistemazione: cinquanta opere provenienti maggiorente dal Museo di Stato di San Pietroburgo saranno esposte al Palazzo Blu di Pisatra il 13 ottobre 2012 e il 3 febbraio 2013 per una mostra intitolata: “Wassily Kandinsky dalla Russia all’Europa“.
Verrano così esposte accanto ai colorati oggetti della tradizione russa che influenzarono visivamente l’artista, anche i primi dipinti di stampo simbolista, le opere del periodo di Murnau e le tele che fecero da collante tra le avanguardie occidentali e quella russa.
Quindi la mostra si concentrerà sul periodo che va dal 1901 -1922, quando Kandinsky lasciò la sua patria.

Le due mostre in questione non saranno le uniche che si potranno visitare nel nostro paese a partire da ottobre:
in occasione dei cento anni dalla nascita, Renato Guttuso sarà protagonista di una grande esposizione al Complesso del Vittoriano di Roma dal 5 ottobre 2012 al 3 febbraio 2013.
L’artista italiano Carlo Carrà lo si potrà riscoprire alla Fondazione Ferrero di Alba dal 27 ottobre 2012 al 27 gennaio 2013.
A Palazzo Reale a Milano va in scena dal 25 ottobre 2012 al 17 marzo 2013 la mostra dedicata all’imperatore Costantino che con l’editto di Milano del 313 d. C concesse la libertà di culto ai cristiani.
La mostra si intitolata appunto: “Costantino 313 d. C“.
A Brescia, al Museo di Santa Giulia, dal 26 ottobre 2012 al 5 maggio 2013 saranno esposti oggetti appartenenti alla civiltà Maya, mentre protagonista a Pavia sarà l’arte di Pierre-Auguste Renoir, al Castello Visconteo dal 14 settembre al 16 dicembre 2012.