Raffaella Fico incinta di Balotelli: il test del dna dopo la nascita

Raffaella Fico incinta di Mario Balotelli, non si è del tutto opposta al test del dna come hanno fatto credere molti siti di gossip! In realtà, la showgirl napoletana, vuole evitare rischi inutili che il test potrebbe procurare alla sua bambina. Proprio per questo motivo, ha deciso di rinviare il test una volta avvenuta la nascita.

Balotelli, quindi, dovrà attendere ancora, nonostante pare proprio che l’attesa non lo stia divorando! Almeno alle apparenze, le sue vacanze procedono nella spensieratezza più assoluta: tra Saint Tropez e Ibiza, infatti, al calciatore non manca sicuramente il divertimento e, probabilmente, anche la dolce compagnia essendo stato fotografato in più di un’occasione insieme alla modella francese Vanessa Lawrens.

Raffaella Fico ha ritenuto opportuno evitare complicazioni che il test potrebbe causare (tra cui il rischio di aborto), dal momento che la pratica potrebbe avvenire in modo invasivo, con l’introduzione di un ago nel sacco amniotico per prelevare alcune cellule del feto.

In realtà il test del Dna non deve essere per forza invasivo. Con la nuova tecnologia, si può effettuare un semplice prelievo di un campione di sangue della mamma, dal momento che in esso è contenuto anche il materiale genetico del feto. Così facendo, si potrebbe fare semplicemente un confronto con quello del presunto padre e, nel caso specifico di Raffaella Fico e Mario Balotelli, si metterebbe anche fine al subbuglio scatenato per questa vicenda. Ma forse, è proprio questo lo scopo di Raffaella Fico: continuare a far parlare si sé!