Calciomercato Milan: Cassano e 7 milioni per Pazzini

Scossa calciomercato Milan. Ieri il club rossonero ha raggiunto un accordo con i cugini dell’Inter per lo scambio tra Antonio Cassano e Giampaolo Pazzini. Dopo l’incontro tra Adriano Galliano e Massimo Moratti è arrivato l’ok per la trattativa, con il Milan che verserà all’Inter 7 milioni di euro come conguaglio. Il Milan ha già trovato l’accordo con Pazzini sulla base di 2,5 milioni di euro a stagione con durata quadriennale. Oggi il ‘Pazzo’ effettuerà le visite mediche canoniche a Busto Arsizio per poi firmare il contratto. Finalmente un colpo per il calciomercato Milan. Ora tocca a Cassano trovare un intesa con l’Inter, ma non dovrebbero esserci problemi visto che proprio Fantantonio ha spinto per essere ceduto al club nerazzurro.

Ma il calciomercato Milan ancora non è terminato. L’obiettivo resta sempre il ritorno a Milano di Kakà. Galliani cercherà di convincere il presidente del Real Madrid, Florentino Perez, di cedere il brasiliano in prestito gratuito ma a queste condizioni il club merengues non ci sta. Ernesto Bronzetti, storico mediatore tra Spagna e Milan, avrebbe proposto al club di via Turati il cartellino di Kakà per 15 milioni di euro pagabili in tre anni, ma anche a queste condizioni Galliani è sembrato poco convinto. Sempre nel Real Madrid interessa il difensore portoghese Ricardo Carvalho (Mourinho prima lo ha voluto a tutti costi e adesso gli ha detto di cambiare aria), visto i problemi manifestati dalla difesa rossonera. Capitolo cessioni: il terzino Mesbah è vicinissimo al trasferimento, destinazione Palermo.