City vicinissimo a De Rossi

Il calcio italiano sta per perdere un altro top player. Daniele De Rossi sembra essere vicinissimo al trasferimento in Inghilterra, precisamente al Manchester City che ha offerto alla Roma 35 milioni di euro. I Citizens dello sceicco Mansour e allenata da Roberto Mancini, vuole rispondere con De Rossi ai cugini del Manchester United che proprio ieri ha ufficializzato l’acquisto dell’olandese Robin Van Persie dall’Arsenal per 30,5 milioni di euro. Secondo la stampa inglese il procuratore di De Rossi, Sergio Berti, sarebbe già a Manchester per raggiunger un intesa  sul contratto del centrocampista della Nazionale. Ricordiamo che ‘Capitan Futuro’ un paio di mesi fa rinnovò con il club giallorosso per 6 milioni di euro a stagione per 4 anni. In Gran Bretagna guadagnerebbe una cifra tra gli i 7,5-8 milioni di euro all’anno.

Il ds giallorosso Walter Sabatini ha sempre smentito l’ipotesi di una cessione di Daniele, anche davanti alla prospettiva di ottenere tanti soldi dalla sua cessione. Se il centrocampista chiedesse di voler provare nuove esperienze per poter vincer anche in Europa (visto che si avvicina ai 30 anni), allora gli scenari cambierebbero e la Roma accetterebbe la proposta del Manchester City. Resta comunque da valutare la reazione della piazza che mal digerirebbe la vendita di uno dei suoi beniamini, oltre al fatto di perdere un fuoriclasse nel suo ruolo (sostituirlo sarebbe molto complicato) e il capitano designato del dopo Totti. Perdere De Rossi, inoltre, renderebbe ancora più povera la Serie A dopo le partenze dal nostro campionato di Lavezzi, Ibrahimovic, Thiago Silva e Verratti.