Fabrizio Corona: doppia denuncia dopo una ‘notte brava’ a Capri

Fabrizio Corona, dopo le dichiarazioni rilasciate sulla sua presunta storia con Nicole Minetti, ritorna a far discutere per una sua ‘notte brava’ avvenuta la sera tra il 4 e 5 agosto scorso a Capri! L’ex paparazzo, accusato di violazione degli obblighi della sorveglianza speciale e di oltraggio a pubblico ufficiale, si è beccato una doppia denuncia avviata dal commissariato di Capri.

La vicenda è iniziata quando Corona, arrivato sull’isola, si è imbattuto nei controlli di routine che avvengono agli sbarchi. L’ex paparazzo, che si trova sotto sorveglianza speciale disposta dal tribunale di Milano, ha dichiarato di non avere con sé i documenti e che la sua presenza a Capri era stata autorizzata dal magistrato per assolvere ad un impegno contrattuale.

I problemi sono continuati quando a Corona gli è stato vietato l’accesso, da parte di un bodyguard, ad un noto locale dell’isola. L’episodio avrebbe scatenato l’ira di Corona che avrebbe perso il controllo e insultato i poliziotti in servizio. Dopo alcune ore, l’ex paparazzo si è recato al commissariato denunciando gli agenti per abuso di potere. Ma è scattata, invece, la denuncia da parte del commissariato, che ha accusato Fabrizio Corona per violazione degli obblighi della sorveglianza speciale e per oltraggio a pubblico ufficiale. La denuncia di oltraggio a pubblico ufficiale, è rivolta anche ai due accompagnatori di Corona.