Genova: accoltella l’ex incinta, il figlio di 4 anni e l’attuale compagno

A Genova, una donna di 25 anni, è stata accoltellata al quinto mese di gravidanza. La donna, è stata colpita  al petto, alla schiena e all’inguine dopo esser stata avvicinata dal suo ex convivente mentre si trovava con il figlio di 4 anni, nato dalla loro relazione, e l’attuale compagno. L’aggressore, un marocchino di 41 anni, nonchè ex compagno della vittima, è stato arrestato per tentato omicidio.

Il triste episodio, è avvenuto nel primo pomeriggio di domenica nei pressi del campo sportivo di Bavari, un centro collinare del comune di Genova. Sono stati alcuni abitanti della zona a segnalare l’aggressione al 112, rendendo possibile l’intervento dei carabinieri del nucleo radiomobile di Genova, che hanno fermato l’uomo e recuperato l’arma del delitto. L’uomo, residente a Prato Sesia, in provincia di Novara, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio plurimo che sarà formalizzata nel momento in cui verranno chiariti tutti i dettagli della vicenda.

Intanto, la donna è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale San Martino di Genova, dove è tenuta in coma farmacologico mentre il bambino di soli 4 anni, seppur ferito gravemente, non è in pericolo di vita ed è stato trasferito presso l’ospedale Gaslini in stato di choc. L’attuale convivente della donna, invece, è stato ricoverato all’ospedale Galliera.